Alcolista il film
I viaggi di Roby
locandina di "Fai bei Sogni"

Cast

Interpreti:
Berenice Bejo (Elisa)
Valerio Mastandrea (Massimo)
Fabrizio Gifuni
Guido Caprino (padre di Massimo)
Barbara Ronchi (madre di Massimo)
Dario Dal Pero (Massimo adolescente)
Nicolò Cabras (Massimo bambino)
Emmanuelle Devos

Soggetto:
Massimo Gramellini

Sceneggiatura:
Valia Santella
Edoardo Albinati
Marco Bellocchio

Musiche:
Carlo Crivelli

Montaggio:
Francesca Calvelli

Costumi:
Daria Calvelli

Scenografia:
Marco Dentici

Fotografia:
Daniele Ciprì

Suono:
Gaetano Carito

Produttore:
Beppe Caschetto

Direttore di produzione:
Massimo Di Rocco

Direttore di produzione:
Attilio Moro

Fai bei Sogni


Regia: Marco Bellocchio
Anno di produzione: 2016
Durata: 133'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Francia
Produzione: IBC Movie, Kavac; in collaborazione con Rai Cinema, ADvitam
Distributore: 01 Distribution
Data di uscita: 10/11/2016
Formato di proiezione: DCP, colore
Ufficio Stampa: 01 Ufficio Stampa / Studio PUNTOeVIRGOLA
Titolo originale: Fai bei Sogni

Recensioni di :
- FAI BEI SOGNI - Tanti passi per superare il passato
- CANNES 69 - "Fai Bei Sogni": un racconto profondo ed interiore

Sinossi: La storia di una difficile ricerca della verità e allo stesso tempo la paura di scoprirla. La mattina del 31 dicembre 1969, Massimo, nove anni appena, trova suo padre nel corridoio sorretto da due uomini: sua madre è morta. Massimo cresce e diventa un giornalista. Dopo il rientro dalla Guerra in Bosnia dove era stato inviato dal suo giornale, incontra Elisa. La vicinanza di Elisa aiuterà Massimo ad affrontare la verità sulla sua infanzia ed il suo passato”.

Ambientazione: Torino

Periodo delle riprese: Dal 4 maggio 2015 per 8 settimane.

"Fai bei Sogni" è stato sostenuto da:
Film Commission Torino Piemonte
MIBACT
FIP (Film Investimenti Piemonte)


Libro sul film "Fai bei Sogni":
"Fai bei Sogni"
di Massimo Gramellini, 209 pp, collana La Gaja scienza, 2012
"Fai bei sogni" è la storia di un segreto celato in una busta per quarant'anni. La storia di un bambino, e poi di un adulto, che imparerà ad affrontare il dolore più grande, la perdita della mamma, e il mostro più insidioso: il timore di vivere. "Fai bei sogni" è dedicato a quelli che nella vita hanno perso qualcosa. Un amore, un lavoro, un tesoro. E rifiutandosi di accettare la realtà, finiscono per smarrire se stessi. Come il protagonista di questo romanzo. Uno che cammina sulle punte dei piedi e a testa bassa perché il cielo lo spaventa, e anche la terra. "Fai bei sogni" è soprattutto un libro sulla verità e sulla paura di conoscerla. Immergendosi nella sofferenza e superandola, ci ricorda come sia sempre possibile buttarsi alle spalle la sfiducia per andare al di là dei nostri limiti. Massimo Gramellini ha raccolto gli slanci e le ferite di una vita priva del suo appiglio più solido. Una lotta incessante contro la solitudine, l'inadeguatezza e il senso di abbandono, raccontata con passione e delicata ironia. Il sofferto traguardo sarà la conquista dell'amore e di un'esistenza piena e autentica, che consentirà finalmente al protagonista di tenere i piedi per terra senza smettere di alzare gli occhi al cielo.
prezzo di copertina: 14,90


Video


Foto