Cine Contest
I viaggi di Roby
locandina di "Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario"

Cast

Interpreti:
Luca Lionello (Jean Jacques Renou)
Lorenzo Monaco (Theo)
Nicoletta Cefaly (Chloe)
Domiziano Cristopharo
Fabiano Lioi
Angelique Cavallari (Sara)
Fabrizio Ferracane
Selene Rosiello
Nancy De Lucia

Soggetto:
Paolo Gaudio

Sceneggiatura:
Paolo Gaudio

Musiche:
Sandro Di Stefano

Montaggio:
Massimiliano Cecchini

Costumi:
Isabella Faggiano

Scenografia:
Nolwenn Caro
Domenico Matera

Fotografia:
Sandro Magliano

Produttore:
Angelo Poggi (Smart Brands)
Leonardo Cruciano (Leonardo Cruciano Workshop)
Dennis Cabella (Illusion)
Marcello Ercole (Illusion)
Daniele Vendra (Ve.Pa.Entertainment)

Animatore Claymation:
Gianluca Maruotti

Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario


Regia: Paolo Gaudio (opera prima)
Anno di produzione: 2014
Durata: 83'
Tipologia: lungometraggio
Genere: animazione/fantasy
Paese: Italia
Produzione: Smart Brands, Leonardo Cruciano Workshop, Illusion, Ve.Pa.Entertainment
Distributore: Mediaplex Italia
Data di uscita: 26/11/2015
Formato di ripresa: HD
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Laboratorio Bizzarro service
Titolo originale: Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario
Altri titoli: Reveries of a Solitary Stroller

Recensioni di :
- FANTASTICHERIE DI UN PASSEGGIATORE SOLITARIO

Sinossi: Tre personaggi di tre epoche diverse vengono uniti da un sogno di libertà e da un piccolo capolavoro di letteratura. Un viaggio misterioso e senza tempo attraverso le aspirazioni, le sofferenze e le “fantasticherie” di un poeta, di un giovane studente e di un bambino sperduto nel bosco.
Jean Jacques Renou (Luca Lionello) è uno scrittore che vive nel 1876, in un piccolo e squallido seminterrato. Povero e vecchio inizia a scrivere Fantasticherie di un passeggiatore solitario, un romanzo di formazione che è anche un ricettario fantastico. Theo (Lorenzo Monaco) è un giovane laureando in filosofia dei nostri tempi, da sempre intrappolato tra le vicende opprimenti della propria famiglia e la sua bizzarra passione per i libri incompiuti, non ultimo quello di un certo Renou. Totalmente rapito dal romanzo, Theo giunge all’inattesa conclusione di voler realizzare la “Fantasticheria n° 23”: l’ultima “ricetta” scritta dal poeta che conduce in un luogo straordinario noto come Vacuitas. Infine, la storia di un bambino smarrito in un bosco senza tempo: il protagonista di quel libro che Renou sta scrivendo e che Theo sta leggendo con tanto trasporto…

Sito Web: http://fantasticheriefilm.it

Ambientazione: Roma

"Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario" è stato sostenuto da:
MIBACT: 150.000 euro (Opere Prime e Seconde)


Video


Foto