Alcolista il film
I viaggi di Roby
locandina di "La Prima Volta"

Cast


Soggetto:
Roberto Cannavò

Sceneggiatura:
Roberto Cannavò

Musiche:
Fabio Iaci

Montaggio:
Roberto Cannavò

Fotografia:
Massimiliano Bartolini

Suono:
Fabio Iaci

Produttore:
Vittorio Martone

Collaborazione al soggetto:
Fabrizio Pompei

La Prima Volta


Regia: Roberto Cannavò
Anno di produzione: 2017
Durata: 37'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: UISP - Comitato Regionale Emilia-Romagna
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di proiezione: HD, colore
Ufficio Stampa: Valeria La Pietra
Titolo originale: La Prima Volta

Sinossi: «Io le ho passate diciamo quasi un po’ tutte, quindi so com’è. Però, cioè uno deve pensarci proprio la prima volta. Ti può anche andar bene, quindi se t’è andata bene la prima, dici “allora faccio la seconda, terza”. Ma poi anche se ti prendono, ritorni a far sempre le solite cose».

Bologna 2016. Ayoub tra i fornelli si muove bene, impara nuove cose e guarda al domani; Simone parla di relazioni complicate mentre mostra i propri disegni; Faki pensa al futuro e a come costruirlo; sullo sfondo la voce di Kamal, che rappa la sua vita in strofe. Sono pezzi delle nuove vite in cella dei detenuti del carcere minorile del Pratello.

La prima volta racconta le loro esistenze, il non detto sui reati, il percorso a spirale che li ha portati al primo crimine, alla reclusione, al processo di recupero che li vede altalenare tra modi duri e feritoie da cui erompe una profonda immaturità.

Adolescenti, doppiamente sospesi tra detenzione e attesa dell’età adulta. Con loro, coprotagonisti, i nuovi riferimenti delle loro vite: il personale del carcere, gli operatori.

Sito Web: http://www.laprimavolta.net/

Ambientazione: Carcere Minorile del Pratello

Note:
Tutte le riprese all’interno dell’Istituto Penale per Minorenni “Pietro Siciliani” di Bologna, noto come “il carcere del Pratello”, sono state effettuate in ottemperanza alla Carta di Treviso sui diritti dei minori nell’informazione e con l’esplicito consenso informato dei detenuti maggiorenni, nel rispetto delle norme deontologiche imposte dalla Carta di Milano sui diritti dei detenuti.

  • Festival
  • Home
    video
  • Colonna
    sonora
  • Sala e TV

Video


Foto