Cine Contest
I viaggi di Roby

VIENI A VIVERE A NAPOLI - I mille volti del capoluogo campano


Un film in tre episodi, diretti da Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco con Miriam Candurro, Antonio Casagrande, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato e con Giovanni Esposito. Al centro delle vicende l’intreccio di culture nella Napoli di oggi, multietnica e accogliente. Al cinema dal 23 marzo 2017, distribuito da Europictures.


VIENI A VIVERE A NAPOLI - I mille volti del capoluogo campano
Una scena di "Vieni a Vivere a Napoli!"
Napoli: eterna metropoli eterogenea ed accogliente, patria per molti, rifugio per tanti altri, ma comunque modo d’essere e di pensiero. Napoli è una malia irresistibile che vive dei contrasti che la caratterizzano.

Vieni a Vivere a Napoli” di Edoardo De Angelis, Guido Lombardi e Francesco Prisco, è l’invito di tre registi che, lavorando a sei mani e giocando con i luoghi comuni, ci guidano attraverso realtà abitate da napoletani di nascita e di adozione. Sono proprio i “napoletani acquisiti” i protagonisti di queste tre storie, dotati di un proprio bagaglio culturale e ideale apparentemente così diverso da quello degli autoctoni con cui si scontrano, ma alla fine non così distante. Ognuno di loro si ritrova inizialmente disorientato davanti ai meccanismi apparentemente incomprensibili di questo piccolo mondo ma non potrà evitare di venirne travolto e di comprenderlo, diventando parte di questo tutto caotico, ma inclusivo.

La commedia ripropone con ironia una realtà che spesso oscilla tra gli estremi di una rappresentazione in negativo (come terra di camorra) o in positivo (pizza, mandolino, mare e Pulcinella). Il trio De Angelis, Lombardi e Prisco trovano un equilibrio tra vizi e virtù del quotidiano, avvicinando lo spettatore alla realtà con leggerezza.

18/03/2017, 16:00

Chiara Di Berardino