I viaggi di Roby

CINEMA A PALAZZO REALE - A Torino 38 film e l'anteprima di "Easy"


CINEMA A PALAZZO REALE - A Torino 38 film e l'anteprima di "Easy"
Gianni Amelio ed Emanuela Martini
Trentotto serate, un nuovissimo allestimento, con 500 posti a sedere, ospiti di rilievo e serate evento. Da sabato 22 luglio al 2 settembre, la corte d’onore di Palazzo Reale ospita la sesta edizione di “Cinema a Palazzo Reale”, curata da Distretto Cinema in collaborazione con Musei Reali, Museo Nazionale del Cinema, con il sostegno di Regione Piemonte, il patrocinio della Città di Torino.

Nel 2017 si potrà contare su un cartellone ancora più fitto: in programma, infatti, un film ogni sera, eccetto il lunedì. La rassegna dedicata al cinema classico, seconda per importanza in Italia dopo il "Cinema sotto le stelle di Bologna”, si dipana, anche nel 2017, tra percorsi tematici che raccontano la società, grandi divi, ospiti e la presentazione dei film restaurati. Forte la collaborazione con la Cineteca di Bologna, per l’anteprima di restauri e pellicole, e con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, partner di Distretto Cinema nella realizzazione dell'arena. L'edizione di quest'anno s’arricchisce di una collaborazione importante con Park Circus, società di Glasgow: il pubblico potrà, così, rivedere alcuni dei capolavori del cinema che Park Circus mette a disposizione per l'arena di Palazzo Reale che ritiene "un momento importante di cultura cinematografica".

IL PROGRAMMA
Le serate evento
· Gianni Amelio torna a Torino. A lui è dedicata la serata di domenica 23 luglio, organizzata insieme all’Aiace Torino con la quale Distretto Cinema rinnova la sua collaborazione anche per l’edizione 2017. Sarà Emanuela Martini, direttrice del Tff, ad intervistare il maestro (che, prima di lei, ha diretto il festival torinese). A seguire la presentazione del suo ultimo lavoro, “La tenerezza” che ha trionfato ai Nastri d’argento 2017: miglior film, migliore regista, e Renato Carpentieri come migliore attore.

· Il cineconcerto dei Massimo Volume. Venerdì 4 agosto viene presentato “La caduta della casa Usher” che sarà, per l’occasione, musicato dal vivo dai Massimo Volume in una serata introdotta da Stefano Boni (Museo Nazionale del Cinema). Il film horror, diretto da Jean Epstein, su soggetto di Edgar Allan Poe e sceneggiatura di Luis Bunuel e Jean Epstein, è accompagnato dalle musiche di Emidio Clementi (basso), Egle Sommacal (chitarre) e Vittoria Burattini (percussioni).

· Restauri. Tra i film restaurati, presentati nella cornice speciale della corte d’onore di Palazzo Reale, spiccano sabato 22 luglio “Casablanca”: la versione è quella restaurata dalla Warner, acquisendo il film dal negativo originale in 4K e apre ufficialmente “Cinema a Palazzo Reale 2017”.

Martedì 25 luglio la presentazione - la seconda in programma in Italia, dopo l’anteprima avvenuta a Bologna - di “Cops” di Buster Keaton (a seguire, verrà proposto “Il Monello” di Charlie Chaplin).
Evento altrettanto atteso è il restauro de “L’uomo dei cinque palloni”, restaurato dal Museo Nazionale del Cinema e presentato, in anteprima, giovedì 27 luglio. Sarà Claudia Gianetto del Museo Nazionale del Cinema di Torino, insieme a Massimo Sordella, a presentare restauro e pellicola.

· Franco Fontana e la collaborazione con la Fondazione Torino Musei. In occasione della mostra “Franco Fontana. Paesaggi”, a Palazzo Madama dal 13 luglio al 23 ottobre, è stata organizzata una serata speciale mercoledì 26 luglio. “Suggerito da… Franco Fontana”. E’ stato il fotografo italiano a scegliere un film per la rassegna: si tratta de “La giovinezza” di Paolo Sorrentino. Sarà Guido Curto, direttore di Palazzo Madama, a tracciare i fili rossi che legano il lungometraggio e la mostra. La serata segna la nascita della sinergia con la Fondazione Torino Musei: quest’anno, per “Il cinema ti porta al museo!”, conservando il biglietto (intero) degli spettacoli si entra con il biglietto ridotto - oltre che ai Musei Reali, come già avveniva in passato - anche a Palazzo Madama, Gam, Mao e Borgo Medievale. Con il biglietto di ingresso intero degli stessi musei e delle mostre, si ha la riduzione a 4 euro sull’ingresso ai film.

· L’attrice Astra Lanz, nota al grande pubblico come uno dei personaggi più amati della fiction di Rai Uno “Don Matteo”, propone una serie di testi di Pier Paolo Pasolini mercoledì 2 agosto. Nella stessa sera, a seguire, c’è infatti “Teorema”, firmato nel 1968 da Pasolini, divenuto poi l’omonimo romanzo che ricalca l'impronta visiva del film.

· Franca Valeri, amica di Distretto Cinema e della rassegna, ha suggerito un film per l’edizione 2017: è “Il vedovo” di Dino Risi. Viene presentato venerdì 25 agosto e sarà anticipato da un contributo video registrato dalla stessa Valeri. Nella serata interviene e parla Emiliana Palmieri, sua storica collaboratrice.

· Anteprima nazionale. Lunedì 28 agosto viene presentato in anteprima nazionale “Easy - Un viaggio facile facile” (il film sarà nelle sale dal 31 agosto), uno dei due italiani a partecipare al 70° Festival di Locarno. E’ una bizzarra commedia con bara, un’originale variazione sul tema dell’on the road che, spaziando tra Italia e Carpazi, schiera Nicola Nocella (molto apprezzato ne “Il figlio più piccolo” di Pupi Avati), Libero De Rienzo, Barbara Bouchet. Saranno presenti a Torino il regista Andrea Magnani e l’attore Nicola Nocella.

· Enrico Rava. Il trombettista, compositore, scrittore e flicornista italiano è a Torino martedì 29 agosto per presentare “Note necessarie”, il documentario a lui dedicato che è anche un viaggio nel mondo del jazz. Con lui la regista Monica Affatato e il critico musicale Alberto Campo. La serata è organizzata dall’Aiace Torino con Distretto Cinema.

· 50 anni senza Totò. “Cinema a Palazzo Reale” dedica un piccolo omaggio al Principe De Curtis. Propone “I soliti ignoti” giovedì 10 agosto.

12/07/2017, 07:56

Video del giorno