Alcolista il film
I viaggi di Roby

Giuliano Montaldo


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc Lui, Gian Maria: regia
2017 » doc Cinecittà Babilonia. Sesso, Droga e Camicie Nere: partecipazione
2017 » Tutto Quello che Vuoi: attore (Giorgio)
2016 » doc Acqua e Zucchero. Carlo Di Palma, i Colori della Vita: partecipazione
2016 » doc David 60 - Ieri Oggi Domani: partecipazione
2016 » L'Abbiamo Fatta Grossa: attore
2015 » doc Il Segreto di Otello: partecipazione
2015 » doc Le Radici dei Sogni. L'Emilia-Romagna tra Cinema e Paesaggio: partecipazione
2014 » doc Appunti di Viaggio con Carlo e Giuliano (Ricordando "Achtung! Banditi"): partecipazione
2014 » doc Momenti della Verità: partecipazione
2013 » doc Alfonsine Casa dell'Agnese: partecipazione
2012 » Fairytale: attore
2012 » doc Giuliano Montaldo - Quattro Volte Vent'anni: partecipazione
2012 » doc Gli Anni delle Immagini Perdute: partecipazione
2012 » doc I Colonnelli di Roma: partecipazione
2012 » doc Roma Ore 11. La Riscoperta di un Capolavoro: partecipazione
2011 » doc Giovanna Cau. Diversamente Giovane: partecipazione
2011 » L'Industriale: regia, soggetto, sceneggiatura
2011 » doc Noi c'eravamo: partecipazione
2011 » doc Voi Siete Qui: partecipazione
2010 » doc 1960 I Ribelli: partecipazione
2010 » doc Appunti per un Viaggio alle Radici dell'Emigrazione vista al Cinema...: partecipazione
2010 » doc Flaiano: il Meglio è Passato: partecipazione
2009 » doc L'Oro di Cuba: regia, soggetto, sceneggiatura
2009 » doc Negli Occhi: partecipazione
2009 » doc Simone Lecca e il Cinema (dell') In-Visibile: partecipazione
2008 » doc Franco Cristaldi e il suo Cinema Paradiso: partecipazione
2008 » I Demoni di San Pietroburgo: regia, sceneggiatura
2008 » doc Venezia'68: partecipazione
2007 » doc Gillo – Le Donne, i Cavalier, l’Armi, gli Amori: partecipazione (I Cavalier)
2007 » doc Viaggio in Corso nel Cinema di Carlo Lizzani: partecipazione
2006 » doc Adolfo Celi, un Uomo per Due Culture: partecipazione
2006 » Il Caimano: attore (Franco Caspio)
2005 » doc A Chi Tanto a Chi Niente: partecipazione
2002 » doc Di Spalle e Fuori Campo: partecipazione
2002 » doc I Sogni nel Mirino. Omaggio a Sergio Leone: partecipazione

Biografia:
Il suo esordio nel mondo del cinema risale al 1950 quando, ancora studente, Carlo Lizzani gli affida il ruolo di protagonista nel suo "Acthung Banditi". La carriera di attore prosegue con ruoli di grande rilievo in "Cronache di Poveri Amanti" di Lizzani, e "Gli Sbandati" di Maselli.
Ma la vera passione di Montaldo è la macchina da presa. Dopo alcune esperienze come aiuto, è collaboratore alla regia di Gillo Pontecorvo ne "La Lunga Strada Azzurra, Kapò" e "La Battaglia di Algeri".
Debutta alla regia con "Tiro al Piccione" (1960), in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia; seguono "Una Bella Grinta" (1965), vincitore del Premio Speciale della Giuria al Festival di Berlino e i due film americani, "Ad Ogni Costo" (1967) e "Gli Intoccabili" (1969), quest’ultimo presentato in concorso al Festival di Cannes.
Con "Sacco e Vanzetti" (1971) e "Giordano Bruno" (1974), Montaldo raggiunge un grande successo di pubblico e di critica. Seguiranno "L’Agnese Va a Morire" (1977), "CircuitoChiuso" (1978) e "Il Giocattolo" (1979).
Nel 1980 Montaldo dirige lo sceneggiato "Marco Polo", una grande produzione internazionale, venduto in 76 nazioni e vincitore del prestigioso Premio Emmy come migliore serie televisiva presentata negli Stati Uniti.
Negli anni ‘ 80 inizia la sua attività di regista di opere liriche. Ricordiamo la "Turandot" di Puccini, realizzata all’Arena di Verona nel 1983, raccogliendo un vasto successo di pubblico e di critica e "L’Arlechino a Venezia", primo esperimento mondiale di riprese in alta definizione.
Il ritorno al cinema è segnato dai film "Il Giorno Prima" (1985), "Gli Occhiali d'Oro" (1987), premiato al Festival del Cinema di Venezia con l’Osella d’Oro per la scenografia ed i costumi, e "Il Tempo di Uccidere" (1989) tratto dal libro di Ennio Flaiano.
Negli anni ’90, Montaldo si è prevalentemente dedicato alla regia di opere liriche, tra le quali "Il Trovatore" (1990) con Luciano Pavarotti, al Teatro Comunale di Firenze, "La Boheme" (1994) con Placido Domingo, all’Arena di Verona, "Un Ballo in Maschera" e la "Tosca" (1998), quest’ultima successivamente riproposta con grande successo nell’immensa cornice dello stadio Olimpico di Roma.
Dal 30 novembre 1999 al 30 novembre 2002 Giuliano Montaldo è stato Presidente di Rai Cinema.
Nel 2002 è stato nominato Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi.
Tra il 2007 ed il 2008, dopo 18 anni, ritorna al cinema con un film in costume girato tra Torino e San Pietroburgo dal titolo "I Demoni di San Pietroburgo", prodotto da Rai Cinema e Jean Vigo Italia.
(ultima modifica: 22/01/2008)