Sudestival il cinema italiano in Puglia
I viaggi di Roby
Yari Gugliucci

15/10/1974
Salerno,Italia

Yari Gugliucci


Filmografia dal 2000:
in produzione » Noi Eravamo: attore
2017 » Mister Felicità: attore (fisioterapista)
2014 » Per Amore del mio Popolo. Don Diana: attore (Saverio)
2014 » Rodolfo Valentino - La Leggenda: attore (Tony)
2013 » corto Non è Successo Niente: attore (Il Figlio)
2009 » Ce n'è per tutti: attore (Paolo)
2007 » Nero Bifamiliare: attore (Dottor Salini)
2007 » Voce del Verbo Amore: attore (Uomo di Gioia)
2004 » E Io Ti Seguo: attore (Giancarlo Siani)
2003 » Stai con Me: attore (Massimo)
2001 » La Verità Vi Prego sull'Amore: attore (Angelo)
2000 » Un Anno in Campagna: attore (Uccio)
2000 » Una Lunga Lunga Lunga Notte d'Amore: attore (Andrea)

Biografia:
Nato a Salerno, suo padre è medico specializzato in malattie dell'apparato respiratorio e sua madre un’anglista. Già a 13 anni debutta presso il teatro San Genesio di Salerno. Dopo la maturità classica, nel 2001 si laurea in sociologia presso l'Università degli studi di Salerno e successivamente consegue una laurea specialistica in filosofia. Esordisce nel cinema con il film Isotta di Maurizio Fiume (1996), regista che nel 2003 gli affida il ruolo di Giancarlo Siani, giornalista napoletano assassinato dalla camorra nel 1985, nel film E io ti seguo, per il quale Gugliucci riceve la nomination al Festival Internazionale di Montreal e vince il premio come migliore attore al Clorophilla Film Festival, cui si aggiungono un riconoscimento del New York Giornalism Department e il Nastro d'oro a Baden Baden per l'impegno civile nella lotta contro la criminalità organizzata. Non mancano collaborazioni con grandi registi, come Lina Wertmüller in Ferdinando e Carolina (1999), dove veste i panni di Gennarino Rivelli, amico del Re Borbone, e nel film per la televisione Francesca e Nunziata (2001), e come i Fratelli Taviani nella miniserie televisiva Luisa Sanfelice (2004), nel ruolo del giacobino Michele Capopolo. Nel 2000 recita in Un anno in campagna, commedia del regista Marco Di Tillo. Il regista polacco Rebinsky lo vuole nel suo riadattamento de The Tempest di William Shakespeare, nel ruolo Caliban, accanto a Michelle Pfeiffer e Kevin Kline. In Gran Bretagna Gugliucci gira anche il film televisivo coprodotto da BBC e Hbo, My House in Umbria, di Richard Loncraine (2003), accanto a Maggie Smith e Timothy Spall, con il quale lavora di nuovo nel 2008 nel remake di A Room With a View, di Nicholas Renton prodotto da Itv. Il quotidiano inglese The Guardian gli dà l'appellativo di period face (faccia d'epoca). Yari Gugliucci si impone al pubblico televisivo, vestendo i panni di uno strampalato avvocato divorzista in Cuore contro cuore di Riccardo Mosca. Con Stefano Reali gira la miniserie televisiva Eravamo solo mille (2006), nel ruolo dell'ultimo Re di Napoli, Francesco II, e Caruso, la voce dell'amore (2012), in quello di Giovanni Caruso. È autore del romanzo Billy Sacramento.Dal Dicembre 2014 supporta NEVER GIVE UP associazione no profit per lo studio e la cura dei disturbi del comportamento alimentare.
(ultima modifica: 29/12/2016)

Sito Web: http://www.yarigugliucci.it