leverita il film
I viaggi di Roby
Alfredo Covelli

22/12/1979
Roma, Italia

Alfredo Covelli


Filmografia dal 2000:
in produzione » doc Sincerely Mine (Il Diario delle Mie Vacanze in Sicilia): regia
2017 » Cuori Puri: Produttore Creativo
2017 » doc Zigulì: produttore
2016 » corto Era Ieri: produttore
2016 » doc Goodbye Darling, I'm Off To Fight: produttore
2016 » doc Prova Contraria: produttore
2014 » doc A New Family: produttore
2014 » With Real Stars Above My Head: regia (opera prima), attore, soggetto, sceneggiatura, produttore
2013 » doc Fuoristrada: produttore
2013 » doc Ring People: regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, suono, produttore
2013 » Studio Illegale: soggetto, sceneggiatura
2012 » doc Missing Parts: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, suono, produttore
2012 » doc Salmon: regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia, produttore
2011 » corto Nonna si deve Asciugare: regia, sceneggiatura
2010 » La Scuola è Finita: sceneggiatura

Biografia:
Nato a Roma nel 1979, Alfredo Covelli studia recitazione durante il liceo nell’Accademia di Paola Quattrini.
Dopo il liceo, inizia a lavorare come comparsa, e diventa presto assistente alla regia per serie televisive RAI e film per il cinema.

Nel 2005 vince il “Premio Solinas”(che vincerà più volte) e diventa sceneggiatore: firma le serie Mediaset “I liceali” e “I liceali2” (2008) per la regia di Lucio Pellegrini e “Piper-La serie” (2009) per la regia di Marco Vicario. I film per il cinema “La scuola è finita” (2010) di Valerio Jalongo e la commedia “Studio Illegale” (2013) di Umberto Carteni.
Continua la carriera nella scrittura come script consultant internazionale: lavora per il Governo Indiano nel programma di sviluppo sceneggiature dell’agenzia Governativa NFDC, e dal 2016 nel programma di sviluppo "Bellrock Creative Scotland" finanziato dalla Film Commission della Scozia, assieme alla produttrice Olivia Stewart e al regista Ian Sellar.

Nel 2011 dirige il suo primo cortometraggio “Nonna si deve asciugare” selezionato in 150 festival in 30 paesi, trasmesso da Studio Universal in Italia e Canal Plus in Francia. Nel 2012 dirige i premiati“Salmon” “Missing Parts” e “Love Letter, evene if you treat me bad” cortometraggi sperimentali girati in Israele e Palestina, trasmessi dal canale Statunitense Xfinity Comcast.
Nel 2013 realizza il documentario “Ring People” mentre vive nella comunità dei senzatetto di Los Angeles.
Nel 2014 realizza il lungometraggio autobiografico “With real stars above my head” in una casa di riposo per monache Buddiste sull’Himalaya, trasmesso dal canale televisivo Olandese VPRO.

Questi suoi film hanno vinto premi internazionali, tra cui San Francisco International Film Festival (USA), Nashville Film Festival (USA), Virginia Film Festival (USA), Rhode Island Film Festival (USA), Gand Prix Autrans Film Festival (Francia).

Dal 2012 gestisce la sua società di produzione MEPRODUCODASOLO SRL con la quale produce quasi esclusivamente opere prime di autori inascoltati.

Produce la premiata opera prima “Fuoristrada” (2013) della sceneggiatrice Elisa Amoruso, Menzione Speciale al Festival di Roma 2013, cinquina dei Nastri d’Argento, distribuito nei cinema da Istituto Luce, trasmesso da SKY e MYV Italia.
Produce il primo cortometraggio del montatore Simone Manetti “A new family” (2014) selezionato da BFI – London Film Festival, nominato come miglior fotografia internazionale a Camerimage in Polonia, e vincitore di una menzione ai Nastri D’Argento per il contenuto sociale.
Produce l’opera prima di lungometraggio dello stesso Manetti “Ciao Amore, vado a combattere” (2016) vincitore del miglior documentario Italiano e menzione opera prima al Biografilm Festival 2016, distribuito da I Wonder Pictures.
Produce l’esordio alla finzione della premiata documentarista Valentina Pedicini con il cortometraggio autobiografico “Era ieri” (2016) selezionato al 63esimo Festival di Venezia, Settimana della Critica, trasmesso da Studio Universal.
Produce l'esordio al documentario “Prova Contraria” (2016) di Chiara Agnello, presentato alla Festa del Cinema di Roma 2016, Alice nella Città. È produttore creativo dell’opera prima “Cuori Puri” (2017) di Roberto De Paolis, finanziato da Raicinema.

La sua definitiva esperienza di aiuto regia la farà con il maestro Austriaco Michael Glawogger – deceduto in Liberia durante la lavorazione – per lo straordinario documentario “Untitled” (2017).
(ultima modifica: 08/11/2016)