Alcolista il film
I viaggi di Roby
locandina di "Vivere alla Grande"

Cast


Soggetto:
Fabio Leli

Sceneggiatura:
Fabio Leli

Musiche:
U Papun

Montaggio:
Armando Avolio
Fabio Leli

Fotografia:
Luca Desiderato

Suono:
Alberto Ladduca (presa diretta)
Giuseppe Tripodi (mixaggio audio)

Produttore:
Fabio Leli

Contact Manager:
Carmen Cafarella

Operatore di Macchina:
Fabio Leli

Operatore di Macchina:
Luca Desiderato

Operatore di Macchina:
Giampaolo Magnani

Operatore di Macchina:
Simone Marchi

Vivere alla Grande


Regia: Fabio Leli
Anno di produzione: 2014
Durata: 159'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia
Produzione: Human Tree Produzioni Audiovisive
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Formato di ripresa: Full HD 24fps, 16:9
Camera: DSLR Panasonic GH3 e GH2
Sistema di montaggio: Final Cut Pro X
Formato di proiezione: DCP, blu-ray, HD
Ufficio Stampa: Carmen Cafarella
Titolo originale: Vivere alla Grande

Recensioni di :
- LOCARNO 68 - "Vivere alla grande" di Fabio Leli

Sinossi: L’Italia è sotto attacco. L’invasore non è uno Stato estero. Il nemico non ha un volto facilmente riconoscibile, ma la sua presenza è ormai talmente forte e radicata, che viene quasi considerato un alleato dal governo italiano.
E’ il gioco d’azzardo legalizzato, una macchina perfetta che lavora a più livelli, e che nell’ultimo anno ha sottratto agli italiani 100 miliardi di euro. Succhiati si, ma spontaneamente. Perché non è solo una questione di denaro. Sembra una tassa invisibile e volontaria, una tassa del popolo.
L’invasione si sviluppa a livello economico, ma anche territoriale, politico, sociale, mediatico e culturale. E’ un circolo vizioso, che coinvolge tutti questi aspetti e li modifica per il fine massimo: il profitto. Ma un profitto di pochi, in contrasto alla sofferenza e alla povertà di molti, troppi. Perché indubbiamente l’unico modo certo e accurato di guadagnare con il gioco d’azzardo è solo uno: gestirlo. Ed è impossibile inoltre comprendere come l’invasione del gioco d’azzardo legale abbia trasformato e modificato la politica, la società, l’economia, la comunicazione di massa e la cultura, senza raccontare uno spaccato dell’Italia dell’ultimo ventennio.

Sito Web: http://www.vivereallagrandeilfilm.it

Ambientazione: L'Aquila / Vicenza / Varese / Pavia / Torino / Cuneo / Reggio Emilia / Roma

Budget: 7.000 euro

"Vivere alla Grande" è stato sostenuto da:
Banca Etica
Libera
Compagna Shahrazad


Video


Foto