I Viaggi Di Roby

Lucca Film Festival




Bando per lungometraggi / documentari / cortometraggi




CONCORSO INTERNAZIONALE LUNGOMETRAGGI:
I lungometraggi, a esclusione dei lavori che non hanno mai avuto alcun tipo di proiezione e distribuzione (non solo in Italia ma a livello internazionale), non dovranno risalire ad anni precedenti il 2021.
I film devono essere anteprime italiane e avere durata minima di 60 minuti.
Non si accettano work in progress, il film deve essere completo al momento dell’iscrizione.
Se il film non risulta né parlato né sottotitolato in lingua italiana, è obbligatorio spedire in allegato una copia dei dialoghi in inglese, per permettere la sottotitolatura di tutti i film.
Si accettano lungometraggi di qualsiasi genere e tematica.

CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI:
I cortometraggi non dovranno risalire ad anni precedenti il 2020.
I cortometraggi non dovranno superare i 29 minuti.
Se il film non risulta né parlato né sottotitolato in lingua italiana, è obbligatorio spedire in allegato una copia dei dialoghi in inglese, per permettere la sottotitolatura di tutti i film.

costo d'iscrizione: 20€-30€-40€ Lunghi ; 10€ Corti
scadenza del bando: 15/03/2022
mese dell'evento: maggio 2022

premi:
Miglior Lungometraggio: 3000€
Miglior Lungometraggio giuria studentesca
Miglior Lungometraggio giuria popolare
Milgior Lungometraggio giuria stampa
Miglior Cortometraggio: 500€
Miglior Cortometraggio giuria studentesca
Miglior Cortometraggio giuria stampa

modalità d'iscrizione:
L'iscrizione è possibile attraverso i seguenti portali:

- FilmFreeway: filmfreeway.com/LuccaFilmFestivalEuropaCinema
- Festhome: festhome.com/f/1530

link da cui scaricare la documentazione per l'iscrizione:
» www.luccafilmfestival.it/iscrizione-concorso-lungometraggi-2021
Data: 01/05/2022 - 08/05/2022
Luogo: Lucca, Italia
Periodo: Ottobre
Sito Web: http://luccafilmfestival.it

Descrizione:
l Lucca Film Festival e Europa Cinema, organizzato dalla Associazione Vi(s)ta Nova, nasce dalla volontà di proporre un nuovo approccio al cinema fatto di sguardi sempre nuovi che vedono tutto ogni volta come per la prima volta,promuovendo una cultura cinematografica dalla pluralità di sguardi, stili, prospettive: una cultura che non sia soltanto semplice visione tradizionale di un tessuto narrativo, ma esperienza sensoriale ed intellettuale. Affrontando gli apparenti contrasti tra cinema d’essai, sperimentale e mainstream nella più ampia categoria dell’opera d’arte, il Festival ha già ospitato molti registi, critici, attori e artisti internazionali, creando un momento di incontro e di scambio che si è sempre rivelato molto utile, interessante e a tratti unico.