I Viaggi Di Roby

AFRONAPOLI UNITED - Quando il calcio integrazione


Massimiliano Pacifico ed il Collettivo Mina raccontano la storia dell'Associazione Sportiva Dilettantistica dove atleti di varie razze ed etnie convivono spalla a spalla.


AFRONAPOLI UNITED - Quando il calcio  integrazione
L'AfroNapoli United un'Associazione Sportiva Dilettantistica nata con lintento di adoperare il principio secondo il quale lo sport pu e deve essere, oltre una semplice disciplina per allenare il fisico, anche un veicolo per l'insegnamento di valori sociali ed etici ed un metodo per abbattere i tab razziali. Atleti di varie razze ed etnie convivono settimanalmente tra gli allenamenti ed il campo da gioco, ma anche nella vita di tutti i giorni.

A raccontare questa realt sociale stato il regista Massimiliano Pacifico, che insieme al Collettivo Mina, ha realizzato il documentario "AfroNapoli United", un cortometraggio di undici minuti che intreccia la storia pubblica della squadra a quella privata di uno dei suoi componenti. La vicenda quella di Lello, che oltre a calcare i campi, combatte una battaglia per diventare cittadino italiano e per ottenere il riconoscimento legale del figlio. E' lo "Ius Solis", che gli stessi "supporters" della squadra invocano dagli spalti con degli striscioni amatoriali, delle stampe fatte su fogli a A4, che richiedono per Lello e per tutti i loro beniamini sportivi il riconoscimento di questo diritto.

Il documentario di Massimiliano Pacifico asciutto, lineare, ben montato: un opera che condensa, senza tanti "virtuosismi stilistici", cari a molti dei nostri autori, il messaggio che vuole trasmettere. Sono undici minuti di cinema, undici minuti in cui lo spettatore si immerge nella realt sociale dell'AfroNapoli United, un esempio quasi inarrivabile di sport ed integrazione sociale...

12/04/2015, 21:30

Simone Pinchiorri