I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Note di produzione di "Da Lassù"


Note di produzione di
Una scena di "Da Lassù"
La prima ragione di questo film cortometraggio è sicuramente Teresa. Motore d’entusiasmo e voglia di raccontare.

Questo piccolo lavoro è la possibilità di cominciare un percorso, insieme.

Il secondo riguarda la storia: i bambini. Il desiderio di recuperare uno sguardo dedicato all’infanzia e alla gioventù.

La terza ragione sono i Feudi di San Gregorio e il suo amministratore Antonio Capaldo, ovvero la dimostrazione che l’attenzione, l’amore, la dedizione, la tradizione, il saper fare possono essere tutti elementi del successo di una grande azienda che fa del proprio marchio un legame indissolubile fra territorio e arte.

Emanuele Nespeca