Meno di 30
I Viaggi di Robi

CANNES 72 - Roma Lazio Film Commission al Marché


CANNES 72 - Roma Lazio Film Commission al Marché
Roma Lazio Film Commission è stata presente al 72° Festival di Cannes, con attività internazionali dedicate alla promozione del territorio e allo sviluppo della coproduzione. Nell’ambito dell’Italian Pavilion, presso l’Hotel Majestic sulla Croisette, spazio dedicato alla promozione del settore cinema e audiovisivo italiano, Roma Lazio Film Commission ha promosso il Lazio, le sue risorse, le sue location.

Il 17 maggio si è tenuta la presentazione del fondo Lazio Cinema International al network European Producers Club. Un incontro mirato a promuovere il fondo, che è tra i principali fondi internazionali dedicati al settore, al network dei principali produttori europei. Roma Lazio Film Commission ha con l’occasione avviato una partnership di sviluppo con European Producers Club, che proseguirà al MIA Market e al Festival di Roma in ottobre.

Il 18 maggio presso l’Italian Pavilion si è tenuto l’incontro sulla coproduzione dedicato a Lazio Cinema International, con la stampa e i rappresentanti del settore, per ribadire l’impegno della Regione Lazio e di Roma Lazio Film Commission per il Cinema e l’Audiovisivo.
“La coproduzione è una delle caratteristiche distintive dell’Europa dell’audiovisivo e il fondo Lazio Cinema International è lo strumento che la Regione Lazio ha individuato per sostenere il processo virtuoso generato dalla coproduzione verso l’internazionalizzazione del settore” afferma Luciano Sovena - Presidente Roma Lazio Film Commission che ha introdotto il panel, moderato da Nick Vivarelli di Variety. Hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni e produttori: Paolo del Brocco - RAI Cinema, Silvia Costa, Europarlamentare, Maria Giuseppina Troccoli - Direzione Generale Cinema del MiBAC , Tilde Corsi - Vice Presidente, ANICA Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali, Chiara Sbarigia - Direttore Generale, APA Associazione Produttori Audiovisivi.
I produttori Vladimir Anastasov, Sektor Film , Laura Briand, Les Films d’Ici, Marta Donzelli, Vivo Film, Giovanni Pompili, Kino Produzioni, Joseph Rouschop, Tarantula e Davide Nardini, Palomar, hanno portato la loro esperienza di coproduzione internazionale con casi di successo.

Riguardo alla promozione del territorio, Cannes 2019 ha rappresentato per il Lazio un importante risultato con la vittoria del concorso europeo “Set of Culture Award”, vinto con le location di Subiaco - Ponte San Francesco e Tivoli - Villa Adriana. “Roma Lazio Film Commission è sempre stata all’avanguardia per la promozione del territorio, con idee innovative e con partnership internazionali, come la partecipazione a “Set of Culture” – realizzato in collaborazione con IFC, EuFCN e Cineuropa – una nuova opportunità per portare le location del nostro territorio sulla ribalta internazionale”, ha dichiarato Cristina Priarone - Direttore Generale di Roma Lazio Film Commission, durante la premiazione all’Italian Pavilion del Festival di Cannes.

Il 18 maggio presso l’Israel Film Pavilion si è tenuta la firma del protocollo di intesa fra Roma Lazio Film e Israel Cinema Project Rabinovich Foundation all’interno del panel Italy & Israel Partnerships organizzato da DG Cinema del MiBAC ed ANICA. L’iniziativa di Roma Lazio Film Commission si inserisce tra gli accordi regionali che mirano a fornire programmi di sviluppo della coproduzione per i produttori del Lazio. L’accordo tra la Fondazione Film Commission e Rabinovich Foundation porterà a un programma annuale di sviluppo di sceneggiature di due progetti cinematografici, rispettivamente di produttori di Tel Aviv e del Lazio, con potenziale di coproduzione internazionale.

Nell’ambito di collaborazione con la Rabinovich Foundation, Roma Lazio Film Commission ha participato al panel “BE PART OF THE COMPLETE PICTURE – Frames of Co-Production Initiatives - 14 Speakers from global organizations about today's film industry” che si è svolto il 19 maggio presso Israel Film Pavilion.

Il giorno 20 maggio in collaborazione con il network delle film commission europee EuFCN e AFCI il network mondiale delle film commission, Roma Lazio Film Commission è stata partner dell’evento “Global Filmmaking in competition – A hidden life”, con la partecipazione di Grant Hill, produttore di Terence Malik, in concorso a Cannes, e Markus Bench, esperto location manager, che hanno discusso della sfida che coinvolge i territori locali di fronte alle produzioni internazionali che si muovono a livello globale su più territori.

Lo spazio Italian Pavilion è realizzato da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con Anica e con il contributo di Direzione Generale Cinema, Ministero dello Sviluppo Economico, Ice ed Enit e vede come partner APA, Italian Short Film Center, CSC – Centro Sperimentale di Cinematografia, Doc/it, Festa del Cinema di Roma, Rome City of Film, Fondazione Ente dello Spettacolo, Giornate degli Autori, IFC Italian Film Commissions, Italy for Movies, Creative Europe Desk Media, MIA, SNGCI, SNCCI, UNEFA, CinecittàNews, 8 ½ , Eye Screen e DgciNews.

23/05/2019, 18:49