leverita il film
I viaggi di Roby

La Sconosciuta


Regia: Giuseppe Tornatore
Anno di produzione: 2006
Durata: 118'
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico
Paese: Italia/Francia
Produzione: Medusa Film, Manigolda Film; in collaborazione con Sky Cinema
Distributore: Medusa Distribuzione
Data di uscita: 20/10/2006
Formato di proiezione: 35mm, colore
Ufficio Stampa: Studio Lucherini Pignatelli / Claudia Tomassini & Associates
Vendite Estere: Adriana Chiesa Enterprises
Titolo originale: La Sconosciuta
Altri titoli: The Unknown - L'Inconnue - Dold Identitet - Az Ismeretlen

Sinossi: Una grande città italiana, ai giorni nostri. La "Sconosciuta" si chiama Irena, è arrivata anni prima dall'Ucraina e vive tra i fantasmi del passato e la ricerca del presente. Chi è veramente Irena? È venuta come tante ragazze dell'Est, dopo un viaggio drammatico e diventando preda di uomini senza scrupoli, tra violenze e umiliazioni che la memoria non è riuscita a risolvere. Un solo bel ricordo, quello di un amore malinconico, struggente e perduto. Oggi la ritroviamo misteriosa e sfiorita ma ancora affascinante. Ha conservato, sotto un carattere apparentemente dimesso, fierezza e un potenziale di ribellione. Sembra avere un obiettivo preciso quando riesce, con l'aiuto di un portinaio interessato, a trovare un lavoro di pulizia in un palazzo di fronte al quale è andata ad abitare. Lustra le scale del palazzo, Irena, ma suo vero bersaglio è una famiglia di orafi che vi abita, gli Adacher, la moglie Valeria, il marito Donato e la figlioletta Tea. Elimina con freddo calcolo la vecchia domestica Gina: di qui, il progressivo inserimento in quella famiglia, dove si conquista fiducia e, in qualche modo potere: specie perché riesce a far breccia negli affetti di Tea al culmine della crisi che investe il rapporto dei genitori in piena fase di separazione.
Ma il materializzarsi del suo vecchio aguzzino dal sinistro soprannome di "Muffa", che Irena credeva di aver escluso tempo prima, reca con sé nuovi orrori, nuove violenze, nuove tragedie. Una intensa serie di colpi di scena introducono quello finale, affascinante e profondo come la figura della "Sconosciuta".

Ambientazione: Trieste / Papigno (TR)

Periodo delle riprese: Film girato tra il 23/10/2005 ed il 23/12/2005.

Budget: 8.000.000 euro

Video


Foto