I Viaggi Di Roby

DOCUnder30





11. Edizione DOCUnder30

14 dicembre giovedì

CINEMA TEATRO GALLIERA
Via Matteotti, 27 Bologna
INGRESSO GRATUITO

14:00 – 16:00
MASTERCLASS
DOP - IL DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
LAVORARE CON LA LUCE
A cura di Gian Filippo Corticelli, in collaborazione con ADCOM
30 Anni sui set di cinema e video dal punto di vista del direttore della fotografia.
Tecnica, dinamica, segreti.


16:20 – 20:00
CONCORSO MIGLIOR DOC
INGRESSO GRATUITO

Sezione Global
16:20
>incontro con Eleonora Gasparotto Nascimben
Nunca Màs Hermanos di Eleonora Gasparotto Nascimben (27’ – Italia, 2017) [V.O. sott. ita]
Tra desaparecidos e morti, il Messico conta migliaia di vittime che negli ultimi 10 anni hanno lottato nel totale silenzio. Dal 2006 più di 27000 persone sono scomparse in Messico. Negli ultimi 10 anni il numero di morti si eleva a più di 90000. Una complessa condizione tra continue proteste e repressioni. Chiunque è costretto a vivere sotto una violenza inaudita che vede protagonisti lo Stato, i narcos e i cittadini che si trovano divisi tra chi scappa, chi ignora e tace e chi invece si ribella e non vuole dimenticare. Un Paese frammentato che vive nel terrore, alla ricerca della verità e della libertà.

17:00
>incontro con Otto Reuschel
Riski di Otto Reuschel (12’ - Italia, 2017) [V.O. sott. ita]
Mohammed, insieme a decine di giovani ragazzi marocchini tra gli 8 e i 18 anni, vive sulle sponde del Mar Mediterraneo del porto di Melilla, città autonoma spagnola sulla costa orientale dell'Africa del Nord, nella speranza di riuscire un giorno a salire clandestinamente sulle navi mercantili dirette verso il continente europeo.

17:25
> incontro con Daniel Butterworth (distributore)
Flying Revolution di Steve Won (90’ - Germania, 2017) [V.O. sott. ing]
Il documentario ci racconta la storia straordinaria, appassionante e commovente della scalata al successo del gruppo di breakdancer berlinesi, i Flying Revolution.

Sezione Intimacy
19:10
>incontro con Erica de Lisio
Bettina di Erica De Lisio (13’- Italia, 2017) [V.O. sott. ita]

Bettina ogni mattina si sveglia, prende il suo rosario e prega; solo dopo aver fatto questo rituale può andare a svolgere il suo lavoro da bidella nella scuola elementare vicino casa sua. Poco dopo essere diventata vedova, scopre un personaggio che le cambierà per sempre la vita: Padre Pio. È proprio lui che l’ha investita del compito che è diventato la sua ragione di vita: aiutare gli altri e fare del bene, guarendo tumori e malattie.

21:00 – 23:00
EVENTO SPECIALE – in collaborazione con Doc Doc chi é?
Una porta sulla realtà.
Incontro con esperti sul tema dell’autismo
INGRESSO UNICO euro 5,50

Life, Animated di Roger Ross Williams (92’ - USA, 2016)
La Sirenetta, Il Re Leone, Aladdin, i classici Disney hanno scandito l'infanzia di noi tutti, ma per qualcuno hanno avuto un significato particolarmente importante. È il caso di Owen Suskind, che all'età di tre anni ha iniziato a manifestare i sintomi di una grave forma di autismo. Owen, dopo lunghi periodi di silenzio, è riuscito così ad emergere lentamente dal suo isolamento immergendosi nei film animati targati Disney. La visione delle pellicole ha permesso al giovane di riconnettersi con l'amorevole famiglia e il resto del mondo.

15 dicembre venerdì

CINEMA TEATRO GALLIERA
Via Matteotti, 27 Bologna
INGRESSO GRATUITO

14:00 – 16:00
MASTERCLASS
IL MONTAGGIO CINEMATOGRAFICO
A cura di Ilaria Fraioli
"L’essenza del cinema è il montaggio. È la combinazione dei momenti delle emozioni umane messe in immagine e formanti una sorta di alchimia" cit. Francis Ford Coppola

16:00 – 20:00
CONCORSO MIGLIOR DOC
INGRESSO GRATUITO

Sezione Intimacy
16:00
>incontro con Matteo Castellino
This is not a typical Italian Family di Matteo Castellino (22’- Italia, 2017) [V.O. sott. ing.]
L'Italia ha approvato la legge sulle unioni civili il 5 Giugno 2016, diventando l'ultimo paese dell'Europa dell'Ovest a far passare la legge. Anna e Francesca stanno insieme da più di 17 anni e hanno due splendidi bambini: Mattia e Thomas. Entrambi sono nati grazie alla fecondazione assistita in Belgio e in Spagna. Nel 2014 la famiglia ha però deciso di trasferirsi da un piccolo paese dell'alta Italia a Londra. Ma tutto ciò a che prezzo? Affidandosi al punto di vista del regista lo spettatore è condotto nel viaggio attraverso tutte quelle difficoltà e delusioni che qualunque giovane gay italiano potrebbe incontrare nel tentativo di costruirsi una propria famiglia.

16:40
>incontro con Valentina Traini e Arianna Vergari
Exhibit Human di Marco Camilli, Arianna Vergari, Valentina Traini (40’- Italia, 2016) [V.O. sott. ing]
Centinaia di cadaveri esposti in una cripta, macchine anatomiche frutto di misteriosi esperimenti, corpi manipolati dopo la morte nel tentativo di sconfiggere la naturale decomposizione biologica. Anna, giovane fotografa, attraversando quei luoghi in cui la morte è esibita e negata allo stesso tempo, riflette sulla sua decisione di farsi plastinare.

17:30
>incontro con Luca Leoni
Fuori di Luca Leoni (52’- Svizzera, 2016) [V.O. sott. ing]
Tre amici. Una casa nel bosco. Un viaggio tra presente e passato con un occhio sul futuro. Fuori è la storia di ciò che il giovane protagonista ha passato confrontandosi con il male oscuro: la depressione. Questa malattia silenziosa colpisce, ma non lascia tracce visibili. Scivolare nel “buco nero” è molto facile, estremamente difficile è uscirne. Molte persone non trovano la forza di chiedere aiuto per vergogna. L’importante è ricordarsi che il male oscuro è fonte di un malessere profondo che può colpire anche persone che conosci bene senza che tu te ne accorga.

Sezione Global
18:30
> incontro con Andrea De Fusco
In aquis fundata di Andrea De Fusco (65’- Italia, 2017) [V.O. sott. ita]
Un maestro d’ascia, una campionessa del remo, un operaio subacqueo, un mercante ittico e un pescatore: cinque veneziani continuano a trovare nell’acqua il senso di questa città unica. Sono i detentori di una gloriosa tradizione millenaria che ha generato Venezia. Resistendo al declino, allo spopolamento e alle modifiche morfologiche del loro territorio mantengono vivo un rapporto privilegiato con l’acqua, l’elemento che ha permesso alla città di imporsi come una potenza mondiale per secoli. Fuori dall’immagine stereotipata da cartolina, protagonisti marginali e quasi invisibili sono gli ultimi veri veneziani.

19:45
> incontro con Alessandro Zannini
L'ultimo piano di Alessandro Zannini (12’ – Italia, 2017)
Com’è vivere all’ultimo piano? Che senso può avere abitare sulle sommità dei palazzi più alti in una città di provincia? Provano a spiegarlo Claudia, Andrea, Luciano, Primo, Lamin e Aliou attraverso sensazioni, aneddoti e vissuti personali, dimostrando come essi siano quotidianamente sorpresi dalla bellezza e dalla varietà del panorama che li circonda.

21:00 – 22:00
EVENTO SPECIALE – PRIMA VISIONE BOLOGNA
> incontro con Alessandro Maria Buonomo
Sono Guido e non Guido di Alessandro Maria Buonomo (65’ - Italia, 2016)
biglietto intero 7,50 euro - biglietto Movieday 6,50 euro
Guido Catalano non è Guido Catalano. Guido Catalano non è solo Guido Catalano. Guido Catalano è anche Armando Catalano. Guido Catalano «è il più grande poeta professionista vivente»: 20.000 copie vendute; più di 100 live all’anno; uno stuolo di sostenitori, ma soprattutto di sostenitrici, in tutta Italia. Questo lo sanno tutti. Quello che quasi nessuno sa è che Guido Catalano ha un segreto!

16 dicembre sabato

CINEMA TEATRO GALLIERA
Via Matteotti, 27 Bologna
INGRESSO GRATUITO

14:00 – 16:00
MASTERCLASS
DISTRIBUZIONE NEI CINEMA - LA RIVOLUZIONE MOVIEDAY
NON VOGLIAMO CAMBIARE IL MONDO, MA SOLO IL MODO DI VEDERLO
a cura di Luca Malgara - Producer of Marketing and Distribution Movieday
Una nuova opportunità per registi e produttori indipendenti per la distribuzione nei cinema. Nascita, evoluzione della piattaforma e case history di film che hanno scelto Movieday.

16:00 – 20:00
CONCORSO MIGLIOR DOC
INGRESSO GRATUITO

Sezione Intimacy
16:00
> incontro con Humareels
19 Maggio 2012, Mirandola (MO). Ultima Proiezione di Sebastiano Caceffo (12' - Italia, 2016) [V.O. sott. ing]
Il 2012, l'estate alle porte e la pianura emiliana, un luogo a basso rischio sismico, in cui non ci si aspettava un terremoto. Una popolazione che non è mai stata preparata a fenomeni sismici del genere viene colpita duramente dalle scosse a grappolo che distruggono molte case di campagna e rendono inagibili i centri storici più antichi di piccoli paesi in provincia di Modena e Bologna.

16:30
> incontro con Beatrice Segolini, Maximilian Schlehuber
The Good Intentions di Beatrice Segolini, Maximilian Schlehuber (85’- Italia, 2016)
Dopo 7 anni passati lontano, Beatrice torna a casa con la sua film crew. La sua è una missione difficile: rompere il tabù che vige sulla violenza del padre. Ma parlarne con la madre e i fratelli maggiori non è semplice: l'argomento è delicato, tutti temono di ferire il padre assente, e presto l'intera famiglia comincia a mettere in dubbio le intenzioni di Beatrice. Una famiglia, un tabù, una film maker che torna a casa per infrangerlo. Benvenuti nell'incubo di un piccolo universo in cui tutti sono innocenti – o forse no.

Sezione Global
18:00
> incontro con Arianna Azzolini
The singing Souls of Buli di Arianna Azzolini (53’- Italia, 2016) [V.O. sott. ita]
Buli è una cantante e una sciamana, ma più di tutto una madre. Buli vive nelle baraccopoli di Città del Capo nei Cape Flats e mantiene le sorelle orfane, la figlia e il fratello minore. Non avendo mai conosciuto suo padre, vive con la ferita profonda dell’abbandono, in una società che non perdona debolezze. Solo la musica riesce a calmare il dolore e diviene antidoto alla violenza di ogni giorno. Buli si rende conto che è il momento di liberarsi e cercare dentro di sé il significato di Ubuntu.

19:00
> incontro con Danilo Currò
Sunday di Danilo Currò (23’- Italia, 2016) [V.O. sott. ita]
Fasasi Sunday lascia la sua casa, la Nigeria, perché non è più possibile per lui, come per molti altri, restarci. Questo ragazzo, diciassettenne, si racconta alla camera con la sincerità e l’ingenuità di un ragazzino, ma con la consapevolezza di chi ha visto i suoi compagni morire per mare. Ci parla dei suoi sogni, delle sue sensazioni, delle sue idee sul viaggio, sul mare, ma anche della sua nostalgia per il nutriente cibo africano.

16 dicembre sabato

PREMIAZIONI

LE STANZE
Via del Borgo di San Pietro, 1 Bologna

21:30
PREMIAZIONI
In apertura un momento musicale a cura dei ragazzi del Liceo Musicale Lucio Dalla di Bologna.

19 dicembre martedì

CINEMA BOLDINI
Via Gaetano Previati, 18 Ferrara

21:00 – 23:00

EVENTO SPECIALE - PRIMA VISIONE
INGRESSO GRATUITO
in collaborazione con Alice Bolognesi e Rita Bertoncini

21:00
> incontro con Giulia di Battista e Gloria Kurnik
Resce la lune di Giulia di Battista e Gloria Kurnik (8' - Italia, 2016) [V.O. sott. ita]
L'amore è una rete che intrappola la mente, ma di reti ce ne sono molte altre. Come quelle da pesca che Vittoria, una delle ultime retare del suo paese, ha imparato a fare fin da piccola. Ma noi tutti, ci racconta, nuotiamo in un mare pieno di reti, costituite dalle norme sociali, dalle relazioni tossiche, dalle nostre percezioni e molto altro ancora.
> incontro con Stefano P. Testa
Moloch di Stefano P. Testa (82' - Italia, 2016)
La storia di Roberto, istrionico sessantenne fuori dagli schemi, dialoga con le immagini amatoriali contenute in vecchie videocassette rinvenute in una discarica dalla provincia di Bergamo. Roberto racconta e si racconta: una vita vissuta intensamente e mai scontata, i sogni rimasti in sospeso. Dallo schianto in Lambretta alla scoperta del punk, dal primo impiego come bidello alla morte improvvisa del padre, dal matrimonio anticonvenzionale fino al meritato pensionamento.
Data: 14/12/2017 - 16/12/2017
Luogo: Bologna, Italia
Periodo: Dicembre
Sito Web: http://www.dder.org