-D30
I Viaggi di Robi

Filmare la Storia




Bando per documentari / mediometraggi / cortometraggi




Filmare la storia nato undici anni fa come concorso per opere audiovisive prodotte nelle scuole italiane
di ogni ordine e grado su tematiche liberamente scelte nell'ambito della storia dell'ultimo secolo.
Organizzato dall'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, il concorso ha in modo
particolare lo scopo di sollecitare all'interno delle scuole la ricerca e l'analisi diretta di testimonianze di
protagonisti e di documenti storici di varia natura e l'utilizzo degli strumenti della comunicazione audiovisiva
per elaborare e trasmettere, sperimentando varie formule a scelta, la memoria degli ultimi cento anni.
L'undicesima edizione del concorso si propone inoltre, in un contesto che negli ultimi anni appare spesso
difficile e anche deprimente per scuola e cultura, come un concreto invito a non rinunciare a esperienze
didattiche di qualit e come un impegno a operare con il massimo sforzo per la loro valorizzazione.
A chi rivolto
Al concorso si pu partecipare con opere in video (documentari, opere di finzione, cartoni animati, etc.)
prodotte nel corso degli ultimi tre anni scolastici (non antecedenti quindi al 2011) e realizzate nelle scuole
elementari, medie inferiori e medie superiori da singole classi, gruppi di classi o gruppi variamente composti
di docenti e studenti.
Tematiche
Le opere dovranno affrontare eventi, fenomeni, personaggi, luoghi, ambienti, problemi liberamente scelti dai
concorrenti nell'ambito della storia dell'ultimo secolo.
I temi inerenti la genesi storica della Costituzione dell'Italia repubblicana, i valori e i diritti che in essa si
affermano e la loro relazione con la lenta e anche contrastata affermazione di una cittadinanza piena e
consapevole per tutti gli italiani rientrano nelle coordinate tematiche del concorso.
Poich l'undicesima edizione di Filmare la storia, prevista per l'a. s. 2013 2014, coincide con il primo anno
del 70 anniversario della Resistenza italiana crediamo sia opportuno sollecitare i partecipanti a
prestare una particolare attenzione all'arco temporale che va dall'8 settembre 1943 alla liberazione, ai temi
inerenti i tanti e diversi aspetti della lotta contro il nazifascismo e al contesto sociale, culturale, politico e
militare in cui essa si svolse, raccogliendo e utilizzando, quando possibile, testimonianze dirette o indirette e
altri documenti.
Vogliamo inoltre sottolineare il particolare rilievo che, a partire dal presente anno scolastico, pu assumere
per la didattica della storia contemporanea (e anche ai fini della partecipazione al concorso Filmare la storia)
la prossima ricorrenza del centenario della Prima guerra mondiale, nel cui drammatico sviluppo
l'Europa del secolo passato e quella di oggi e di domani affondano le loro radici.

costo d'iscrizione: 30 Euro
scadenza del bando: 31/03/2014
mese dell'evento: maggio 2014

premi:
Premio Filmare la storia Paolo Gobetti
Il premio intitolato a Paolo Gobetti, fondatore dell'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza.
Il concorso si articola in tre diverse sezioni e per ognuna prevista l'assegnazione di un premio:
concorso opere realizzate da alunni e insegnanti delle scuole elementari;
concorso opere realizzate da studenti e docenti delle scuole medie inferiori;
concorso opere realizzate da studenti e docenti delle scuole medie superiori
Premio speciale Filmare la storia Animare la storia
Nell'edizione 2013 si introduce un premio speciale al miglior video realizzato con le tecniche dell'animazione.
Premio speciale 25 aprile per il 70 della Resistenza
Il Premio speciale 25 aprile promosso dal coordinamento delle Associazioni della Resistenza del Piemonte
in collaborazione con l'Anpi nazionale e assegnato al miglior video su temi legati alla Resistenza fra quelli
ammessi in concorso.
Premio speciale Citt di Torino
Il premio attribuito alla migliore opera video fra quelle realizzate dalle scuole site a Torino e nel torinese.

modalit d'iscrizione:
Ogni opera dovr essere inviata entro e non oltre il 31 marzo 2014 a:
Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza, via del Carmine 13, 10122 Torino.
Tel. 011/4380111; fax. 011/4357853; email: [email protected]
Le opere inviate dovranno essere accompagnate dalla scheda d'iscrizione ufficiale, compilata in ogni sua
parte dalla scuola (disponibile sul sito dell'Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza,
www.ancr.to.it). Dovr inoltre essere inviatala ricevuta di un bonifico di 30 intestato all'Archivio Nazionale
Cinenatografico della Resistenza come quota fissa per l'iscrizione: siamo con molto rammarico costretti
per la prima volta a chiedere alle scuole partecipanti un piccolo contributo alle spese di gestione del
concorso poich Filmare la storia non gode per il momento, a differenza degli scorsi anni, di alcun altro
sostegno finanziario.
Formato e durata delle opere
Sono ammessi al concorso filmati riprodotti su dvd in formato Avi o Mpeg che non superino la durata di 30
minuti. La stessa opera potr partecipare a una sola edizione del concorso.

link da cui scaricare la documentazione per l'iscrizione:
» http://www.ancr.to.it/new/