I viaggi di Roby

Argomenti


Baaria


Autore: Giuseppe Tornatore
Anno: 2009
ISBN: 9788838924217
Pagine: 280
Prezzo: 12,00 €

Descrizione: Baara il nome dialettale di Bagheria, cittadina alle porte di Palermo, ricca di storia e di ville settecentesche, paese natale di Giuseppe Tornatore, il quale ha cos intitolato il suo ultimo film che vedremo nelle sale il prossimo autunno e la cui sceneggiatura questo libro propone in contemporanea. Attraverso le vicende di tre generazioni di una famiglia di Bagheria, - Giuseppe e Mennina, i loro padri, i loro figli - il libro racconta un secolo di storia italiana, le guerre mondiali e l'avvicendarsi di fascismo e comunismo, democrazia cristiana e socialisti. I luoghi che pi hanno segnato linfanzia del regista sono la casa dei nonni e il cinema. Al tempo del fascismo la sala di Bagheria si chiamava Cinematografo Littorio racconta Tornatore - Dopo la guerra si dovette cambiarne il nome. Ma era scolpito a caratteri cubitali sul frontespizio delledificio. Costava un occhio della testa. Cos, il proprietario, per risparmiare, aguzz l'ingegno e modific solo la prima e l'ultima lettera: Littorio divent Vittoria. Si potrebbe definire un affresco corale, io preferisco dire che Baara una commedia, piena di ironia Come nella migliore tradizione, la risata l'anticamera per una riflessione pi seria. Per esempio sulla politica, allepoca in cui suscitava entusiasmi e simpatie. A Bagheria, poi, la politica aveva la dimensione del villaggio. Bastava passeggiare per il corso e sapevi tutto ci che succedeva al mondo. Incontravi gli assessori, i sindaci, discutevi con loro. Era un rapporto direttissimo.