Meno di 30
I Viaggi di Robi

Commento di Alessandra Montrucchio al film "Cardiofitness"


Alessandra Montrucchio, lautrice del romanzo "Cardiofitness", descrive il film di Fabio Tagliavia ispirato al suo libro.


Commento di Alessandra Montrucchio al film
Una scena del film "Cardiofitness"
Si assomigliano il libro "Cardiofitness" e il film "Cardiofitness"?
Alessandra Montrucchio: Nel libro le amiche sono quattro, e ciascuna ha una sua storia: oltre a quella di Stefania con Stefano, c quella di Cecilia con linsegnante di aerobica, quella di Rossana con un ex tossicodipendente, ora filosofieorientali- dipendente; e c la non-storia di Ilaria, la piattezza della sua vita. La stessa Stefania ha pi storie: lamore con Stefano, ma anche la sua ricerca di una piccola realizzazione personale - grazie al romanzo che sta scrivendo, grazie ai lavoretti editoriali che, dopo la doverosa disoccupazione post laurea, ha finalmente ottenuto.
Addirittura la sua storia con Stefano a riunire tante storie, perch tra di loro let non lunica differenza: lei laureata e colta, lui ha la terza media; lei viene da una famiglia che lha sempre coccolata, lui da una famiglia che si sfasciata eppure si incontrano, si trovano. Con lumilt di chi si sente inadatto, quasi indegno dellaltro, si aiutano, si sostengono - in pratica, si amano. Di un amore che diventa per Stefano ragione di crescita e anche di forza (di fronte alla frivolezza della madre, alla malinconia del padre), e per Stefania una radice che la sostiene come il gruppo di amiche: un gruppo scapestrato, ma solidale e compatto come in genere pensiamo siano soprattutto gli amici maschi.
Nel libro "Cardiofitness" ci sono meno luoghi, meno divertimento. Nel film "Cardiofitness" ci sono meno sottotrame, meno rimuginii interiori. E apparentemente non si assomigliano. Come nelle traduzioni migliori, per, la somiglianza - o la fedelt - si ritrova in qualcosa che va al di l della lettera. Nello spirito. Nellanima. O in quella effervescenza, in quella lievit, che illuminano le scene del film e (spero) anche le pagine del mio romanzo.

01/06/2007