CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

Cortisonici 2007: I vincitori


Maquina di Gabe Ibanez vince il Primo Premio al Festival di Cortometraggi CortiSonici 2007.


Cortisonici 2007: I vincitori
Si è conclusa con la serata di premiazione il festival dedicato ai cortometragggi CortiSonici. La giuria tecnica composta dal regista Francesco Fei, il critico cinematografico Diego Pisati, la costumista Sabrina Beretta, il cantautore Alberto Fortis, considerando di buon livello la qualità dei 18 film selezionati per il concorso CortiSonici 2007, ha deciso di assegnare una menzione speciale ai cortometraggi:
Security di Lars Henning, per la regia rigorosa e l'ottima interpretazione dei due attori; Soldat di David Peros-Bonnot, per la metafora antimilitarista espressa con l'ausilio di un'animazione capace di trasformare i personaggi in maschere grottesche, con una buona colonna sonora che sottolinea le emozioni; e Feathers di Silvia Gallini, per la leggerezza con cui ha saputo raccontare il passaggio dall'adolescenza all'età adulta; e di assegnare a maggioranza il Primo Premio CortiSonici2007 al corto Maquina di Gabe Ibanez, per l'originalità e la capacità di unire estetica narrativa a pulizia di immagini, raccontando il trauma di uno stupro, unendo all'ottima regia una scrittura lineare e coerente, coadiuvata da una notevole interpretazione della protagonista, miscelando lirismo, tensione e ironia senza mai cadere nel cattivo gusto.
Il Premio del pubblico è stato assegnato ad Ex" di Tomaso Cariboni, il Premio Ronzinanti a Un Giorno o l'altro mi metto in Ghingheri" di Antonio Zucconi; il Premio Menzione Speciale Giuria degli studenti dell'Università degli Studi dell'Insubria
a "Juego" di Ione Hernández, il Premio del Pubblico Cortisonici Ragazzi Over 13 è stato assegnato a "Un Giorno da Vivo" di Marina Mastrogiacomo, ed il Premio del Pubblico Cortisonici Ragazzi Under 13 vinto dalla Scuola di Cucina, Direz. Didattica "Uditore" di Palermo.

13/03/2007

Simone Pinchiorri