Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Note di regia di "Viaggio in Corso nel Cinema di Carlo Lizzani"


Note di regia di
Una scena del documentario su Carlo Lizzani
Il film-documentario narra la storia di un grande uomo, in tutte le sfaccettature della sua poliedrica personalit artistica. La storia di Carlo Lizzani sicuramente una memoria storica non solo del cinema italiano, ma dellItalia stessa.
Raccontato oggi - nel 2007 - in un contesto politico e artistico molto diverso, riusciremo a trasportare lo spettatore in un'altra epoca, ritrovando - attraverso un accurato lavoro di montaggio e di preziosi repertori - quellatmosfera e quel fermento culturale in cui lItalia sbocciata, cambiata, maturata. Lizzani non solo un cineasta, un ponte tra il vecchio e il nuovo, tra il neorealismo e la sperimentazione di genere, locchio attento di un documentarista che si serve del cinema per documentare prima di tutto, per conoscere il mondo, poi. Lizzani un operatore culturale che si circonda di giovani per rinnovare il festival di Venezia, un cineclubbista che si forma al Cineguf e poi prende il posto di Truffaut nella Federazione mondiale dei Cineclub. Unanima duplice che oscilla tutta la vita tra la politica e il cinema compenetrando sempre le due cose, pur nella scelta sofferta del racconto a discapito dellazione. Un uomo di sinistra che fa della tolleranza la sua pi grande qualit e non ha paura di condannare lo stalinismo n di riconoscere nel fascismo liniziale spinta innovatrice; uno studioso, un critico, che fissa in alcuni scritti alcune intuizioni essenziali (vedi il saggio su Riso Amaro o Il discorso delle immagini ). Uno sceneggiatore che ricevette la nomination allOscar quando ancora non si sapeva cosa fosse una "nomination".
quello che mi preme che emerga dal mio ritratto su Carlo il suo eclettismo mai approssimato, il suo amore per il viaggio, la sua sete di cultura e conoscenza, la sua iperattivit , la sua energia, la sua giovinezza interiore in continua evoluzione, il tutto supportato da una conoscenza profonda della storia del nostro paese.

Francesca Del Sette