CINECITTÀ SI MOSTRA
I Viaggi Di Roby

I Vincitori del Collecchio Video Film Festival 2007


I Vincitori del Collecchio Video Film Festival 2007
Una scena di "Tana Libera Tutti" di Vito Palmieri
Si è conclusa la IV edizione del Collecchio Video Film Festival, concorso nazionale del cortometraggio e del documentario antropologico e sociale, organizzato dall’Associazione Bomba di Riso, con il sostegno del Comune di Collecchio e il patrocinio della Provincia di Parma e della Regione Emilia Romagna.
La giuria, composta da Alberto Bozzoli (responsabile programmazione cinema Canale5 e creatore di Corto5), Riccardo de Cal (regista e documentarista) e Sandro Piovani (giornalista sportivo) ha proclamato i vincitori dell’edizione 2007.

Sezione Uomini e Memorie (Documentario antropologico e sociale)
Premio Migliore Film
U’Soss D’Tonn di Beatrice Arenella e Fiorella Cocucci
Motivazione: Per le emozioni e la nostalgia che sa suscitare attraverso un percorso nella memoria che non riguarda solo gli abitanti di Matera. Una memoria che parla attraverso la gente e la testimonianza di un legame con le proprie radici.
Menzione Speciale della Giuria
Yazma: Ghetto Curdo nel Cuore di Instanbul di Matteo Pasi
Motivazione: Per l’uso sapiente della fotografia e delle musiche.
Menzione Speciale della Giuria
La Strada di Oana di Kristian Gianfreda
Motivazione: Per un’inchiesta giornalistica che non si limita al racconto superficiale di un tema d’attualità ma cerca di analizzare il fenomeno fin dalla sua genesi.

Sezione Stile Libero (Cortometraggio di Finzione)
Premio Migliore Film
Tana Libera Tutti di Vito Palmieri
Motivazione: Per la maturità espressiva raggiunta nel raccontare una storia semplice e delicata e per l’abilità nel dirigere i piccoli protagonisti.
Menzione Speciale della Giuria
La Valigia di Daniele Niola
Motivazione: Per la riuscita rivisitazione di genere e per l’accuratezza delle scelte tecniche e dei contributi originali.
Menzione Speciale della Giuria
Offerte Speciali di Gianni Gatti
Motivazione: Per l’originalità dell’idea, sviluppata con efficacia e freschezza narrativa.

Sezione a Corto di Sport (Cortometraggio a Tema Sportivo
Premio Migliore Film
Diversi Sguardi Olimpici di Giulia Bondi, Massimo Gnone, Claudia Ribet e Luca Rosini
Motivazione: Per come ha parlato di sport prima ancora che di disabilità, in una cronaca non semplice che ha saputo evitare il rischio di una facile retorica .

Associazione di Promozione Sociale Bomba di Riso, organizzatrice del Collecchio Video Film Festival, assegna inoltre il Premio Bomba di Riso a:
La Valigia di Daniele Niola
Motivazione: Per la maturità nella regia e nell’interpretazione della misura narrativa del cortometraggio.

Arcoiris TV (www.arcoiris.tv) assegna, infine, il Premio Arcoiris, per il film più cliccato nel Festival virtuale online a:
La Vita era Stretta un Bel po' di Lilith Verdini

03/09/2007