Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

Enzo Iachetti vince la sezione corti della 62. Edizione
del "Festival Internazionale del Cinema di Salerno"


Enzo Iachetti vince la sezione corti della 62. Edizione del
"Pazza di Te" di Enzo Iacchetti vince la sezioni corti della 62. Edizione del Festival Internazionale del Cinema di Salerno. La giuria del Festival ha premiato il lavoro del noto show man per l' originalit poetica della scrittura, per il rigore filmico e per l'impegno produttivo. L' opera, della durata di 15 minuti, ha come protagonisti: Piero Marra, Simona Samarelli e Kay Rush.

Trofei di categoria ai film: sezione Film Ambientali, "Le Parole che il Mare non Dice" di Luigi Giuliano Ceccarelli; sezione Didattici, "Semplicemente Noi" di Attilio Rossi; sezione Film Turistici, "Costa d'Amalfi" di Fausto di Lorenzo e Mariolina Sessa; sezione Informativi, "L'Amicizia Fatale: Hitler e Mussolini" di Hans Von Brescius e Ulllrich Kasten; sezione Cartoon, "Gladiatori" di Maurizio Forestieri; sezione Film Religiosi, "Opus Dei" di Stefano Rizzelli; sezione Spot, ad Assunta Natella; sezione Reportage, "Le Mani su Palermo" di Fabrizio Lazzaretti e Matteo Lena; sezione Indipendenti e Sperimentali, "Afterville" di Fabio Guaglioen e Fabio Resinaro.

Il Festival ha anche attribuito alcune menzioni speciali tutte salernitane a Margi Villa per lo spot "Marching to Alesia"; per la sezione film turistici a "In Un Paese del Golfo Lunato" di Michelangelo Russo; per la sezione informativi, a farsa didascalica: da g.B. Vico a G.B. Vico passando per lalfa sud di Michele Schiavino e Luigi Ciancio; per la sezione reportage a "La Minaccia" di Luca Bellino e Silvia Luzi.

Per la sezione Informativi la "Targa Festival del Cinema di Salerno" stata attribuita a "Napoli, la Storia" di di Luciano De Fraia, mentre lo stesso premio nella sezione Indipendenti e Sperimentali andato al cortometraggio "La Ritirata" di Elisabetta Bernardini.

Il Festival ha premiato anche i vincitori del concorso Parole in Corsa promosso dal CSTP: Guido Rella per "Un Viaggio Inatteso", Massimo Greco per "Folle Corsa" e Paolo Romano per "A Margine di un Amore Obliterato".

Vincitori della sezione Un libro per il cinema 2008: Viaggi nellanimazione. Interventi e Testimonianze sul mondo animato. Da mile Reynaud a Second Life a cura di Matilde Tortora e Treno e Cinemadi Roberto Scanarotti

14/11/2008, 21:30