Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

Note di regia del documentario "Earthquake '68 - Gente di Gibellina"


Note di regia del documentario
La storia di questo film iniziò quando capitai per caso a Gibellina davanti all’insegna di un pub chiamato “Earthquake ’68”. Era curioso come la tragedia fosse entrata nell’immaginario dei giovani che avevano aperto quel locale: il terremoto era uno dei tratti fondanti della loro identità, ma allo stesso tempo si era scelto di scriverlo in inglese, come se inconsciamente si fosse voluto celarne il significato agli anziani. Davanti a quell’insegna si accese la curiosità che ha generato questo film e ben presto avrei scoperto che la realtà di quella città andava ben oltre le mie fantasie.

Emanuele Svezia