FilmdiPeso - Short Film Festival

"Walls and Borders", un film collettivo a vent’anni
dalla caduta del muro di Berlino


A vent’anni dalla caduta del muro di Berlino, ottantatre autori si alternano in settanta episodi, con lo scopo di raccogliere fondi da donare all’associazione umanitaria International Help Onlus. Nato dall’idea di Claudio Paletto e Maddalena Merlino, il film corale è frutto del lavoro di autori più noti, come Davide Ferrario e Mimmo Calopresti, e meno conosciuti ma altrettanto interessanti. Il presidente della suddetta associazione, Gianni Sartorio ha fortemente voluto ringraziare tutti i registi "perché tutti i proventi andranno a sostenere i nostri progetti. Stiamo lavorando alla costruzione di una mensa per bambini in Etiopia, di un ospizio per anziani in Sud America e di un ospedale a Kabul, progetti importanti che sosteniamo attraverso i libri, la musica con le serate che organizziamo insieme al Conservatorio di Torino e, naturalmente, attraverso il cinema".

Per Maddalena Merlino c’è la grande volontà di dare agli autori "uno spazio per confrontarsi in un momento di crisi, non solo economica, ma anche culturale del nostro paese. Il muro di Berlino è stato abbattuto, ma altri muri si stanno innalzando e dobbiamo fare di tutto per impedire che ciò accada". Gli episodi sono stati montati in ordine alfabetico, ma ad aprire è il lavoro di Armando Ceste, uno dei fondatori di International Help Onlus, che come ricorda Claudio Paletto "è l’unico non inedito, ma che abbiamo voluto inserire in modo che ogni volta che il film sarà proiettato in giro per il mondo, lo potremo ricordare".

21/11/2009, 09:00

Antonio Capellupo