I Viaggi Di Roby

I vincitori della 3° edizione del Film Festival del Garda


I vincitori della 3° edizione del Film Festival del Garda
Premio “Ricciolo d’Oro” Migliore Film
"Snijeg – Neve" di Aida Begic
Motivazione: Per l’intensità e la delicatezza dello sguardo femminile sulla realtà quotidiana di un villaggio bosniaco che vive la tragedia, ma sa anche – con sommessa vitalità – andare oltre essa aprendo a un futuro di spreranza.

Menzioni Speciali
"Autunno – Sonbahar" di Ozcan Alper
Motivazione: Per la forza espressa in un solitario canto di morte, in cui il lento spegnersi dei sogni personali e degli ideali, trova adeguato contrappunto nel lirismo delle imagini e del commento musicale
211: Anna di Giovanna Massimetti e Paolo Serbandini
Motivazione: Perché all’interno di un’opera di denuncia che rielabora materiale di repertorio di grande potenza drammatica, riesce a focalizzare l’attenzione su un personaggio di grande attualità, quello della giornalista Anna Politovskaja, che non rinuncia mai a cercare la verità, anche quando questa contrasta con la ragione di stato e comporta dunque solitidine, isolamento, morte.

Premio Migliore Cortometraggio
Birth di Signe Baumane
Motivazione: Perché con disegno dal tratto semplice, quasi infantile, graffia e racchiude in pochi minuti un racconto emotivamente intenso.

Menzioni Speciali Cortometraggi
Tv di Andrea Zaccariello
Motivazione: Per la incisiva rappresentazione di una straordinaria capacità di fingere, sollecitata da abituale frequentazione della tv e di aderire poi, definitivamente, alla finzione costruita.
El ataque de los robots de nebulosa – 5 di Chema Garcia Ibarra
Motivazione: Per la freschezza e la geniale linearità con cui racconta una piccola storia di alienazione.

10/12/2009, 13:35

Simone Pinchiorri