Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Annunciate le date della "50 Giorni di
Cinema Internazionale a Firenze" 2010


Annunciate le date della
I direttori dei principali Festival Cinematografici della città di Firenze (Festival dei Popoli, Florence Queer Festival, N.I.C.E, Korea Film Festival, Lo Schermo dell’Arte, France Odeon, Laboratorio Immagine Donna, River to River Florence Indian Film Festival) si sono riuniti ieri per parlare dell’edizione 2010 della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze” e di concerto con la Mediateca hanno stabilito le nuove date della rassegna che avrà inizio il 21 ottobre e si concluderà il 10 dicembre.

In considerazione dei risultati della precedente edizione che ha visto un’affluenza di pubblico di oltre 50.000 spettatori e dell’inserimento della manifestazione nel quadro delle attività della nuova Casa del Cinema, i direttori si dicono convinti che ci siano per il futuro ulteriori margini di crescita.
"Aver trovato nella nuova Casa del Cinema" – spiegano i responsabili dei festival in una nota - "una sede stabile ed adeguata per la 50 giorni, consentirà a ciascun festival di lavorare con maggiore serenità, sentendosi parte integrante di un più ampio progetto culturale. L’unione di professionalità, creatività e passione nel perseguire obiettivi comuni ha dimostrato di dare ottimi risultati. Con un’affluenza straordinaria la città di Firenze e i suoi ospiti hanno dimostrato di apprezzare il nostro lavoro e le nostre proposte che, con le loro diverse specificità, costituiscono un’esperienza unica in Italia e in Europa. Siamo certi che tale formula non potrà che rendere amata e di successo anche la futura attività dell’Odeon."

Soddisfazione per i risultati dell’edizione 2009 è stata espressa anche dall’Assessore Giuliano Da Empoli in un recente incontro nel quale i direttori dei Festival hanno auspicato per il 2010 maggiori sinergie con il Comune. Da Empoli ha riconosciuto l’importanza della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze” come volano culturale in grado di moltiplicare la domanda e l’offerta di cinema e ha garantito il massimo impegno dell’amministrazione comunale a sostenere e valorizzare la manifestazione.

15/02/2010, 17:20