Sudestival 2020

La porno-dipendenza di un operatore ecologico
in "Amore Liquido" di Marco Luca Cattaneo


La porno-dipendenza di un operatore ecologico in
"Amore Liquido" di Marco Luca Cattaneo, proiettato a Bologna nella sezione Fare Cinema a Bologna della 16 edizione di Visioni Italiane, narra la storia di Mario, un quarantenne operatore ecologico afflitto da porno-dipendenza.

Il giovane regista di Carrara si laureato al DAMS di Bologna e qui vive dedicandosi al cinema. Questo il suo primo film. Il titolo preso in prestito dal saggio di Bauman che esplora la difficolt di avere rapporti affettivi sani e cadere nelle dipendenze. Lopera stata realizzata con un budget di soli 15.000 euro. Mario, il protagonista del film, vive in bilico tra desolazione interiore e dilemma psicologico, elementi che ne fanno esempio di vita socialmente patologica e oggetto di analisi cinematografica.

25/02/2010, 16:41

Claudia Verardi