Sudestival 2020
Meno di Trenta

"Un Sogno Serio": una storia fatta di persone vere


Grande anteprima al Bergamo Film Meeting 2010, sullo schermo Un Sogno Serio di Andrea Pellizzer che dichiara con la realizzazione di questo film ho coronato un mio sogno cinematografico. Il documentario un racconto fatto di immagini, momenti, emozioni e delusioni di una squadra di calcio, l'AlbinoLeffe, che ha sfiorato nel 2008 la storica impresa della promozione in serie A. Non solo calcio ma una storia fatta di persone, una storia di una vallata (la valle Seriana in provincia di Bergamo) dove la gente chiusa ma quando si apre come una cozza sgusciata e dove ci sono ancora uomini e donne con valori semplici, a volte disarmanti ma quanto mai efficaci. Una valle colpita dalla crisi economica in modo devastante (poco tempo fa era il centro di riferimento dellindustria tessile) ma che ha il coraggio di interrogarsi e guardare al futuro in modo coraggioso senza piangere su s stessa. Per questo il regista si trasferito per 6 mesi proprio in Val Seriana per comprendere la gente, conoscere le istituzioni e la realt industriale per realizzare il progetto dal vivo e con esperienza sul campo.

Lapproccio iniziale - commenta Andrea Pellizzer - era di realizzare un documentario sportivo, non ancora ben definito e per questo registravamo molto materiale. Poi, piano, piano ha preso corpo un progetto cinematografico vero e proprio. E dopo due anni di riprese (sono stati inseriti quasi tutti i provini degli abitanti) ci gustiamo sullo schermo un ottimo risultato che rende con forza lidea di una coralit nel mostrare voci, volti e luoghi restituendoci naturalezza e spontaneit nel mondo della calciopoli. Un mondo che soffre di un male che non sembra incurabile ma che nessuno vuole prendersi la briga di riportarlo al suo vero lato sportivo e di lealt, ci che veramente dovrebbe essere.

Il film prodotto dalla Lire3film che una piccola e coraggiosa casa di produzione lombarda, gi produttrice del primo film di Andrea Pellizzer "Tre lire primo giorno" - che ha riscosso un notevole successo di pubblico e critica. "Morgan Bertacca", uno dei fondatori della casa di produzione, ci sottolinea che pur in un momento di crisi economica, anche se con una sana vena di pazzia, ci sembrato un approccio naturale creare una nuova casa di produzione capace di interloquire con le istituzioni, le persone, cercando si creare una rete di contatti per lo sviluppo glocale che tanto ci st a cuore.

Applausi convinti a fine proiezione dalla sala strapiena. Si replica la proiezione nella valle seriana dopo il BFM nel mese di Marzo ad Albino, Leffe e Gandino.

08/03/2010, 08:18

Luca Corbellini