I Viaggi Di Roby

Film Spray 2010, il cinema entra in carcere
e nelle comunità di recupero


Film Spray 2010, il cinema entra in carcere e nelle comunità di recupero
Il cinema indipendente italiano sbarca in luoghi non deputati al cinema: dalle carceri alle comunità di recupero, dalle chiese sconsacrate alle scuole, dalle biblioteche alle università americane. E’ la seconda edizione di Film Spray, la rassegna di cinema italiano indipendente che si svolgerà dal 15 al 17 aprile a Firenze nella chiesa di San Jacopo (via Faenza), nella biblioteca di San Giovannino (piazza San Lorenzo) e negli istituti penitenziari di Sollicciano (Firenze), Rebibbia (Roma) e Santa Maria Maggiore (Venezia), ma anche presso la comunità di recupero “Il Forteto” (Dicomano, Firenze). In contemporanea a Montecatini Terme al CineClub Fedic e a Tuscania presso la scuola Lorenzo dei Medici. Negli Stati Uniti, nelle stesse date, la rassegna sarà nelle università Marist University, College of Staten Island, Texas Christian University e Queen’s College.

La rassegna Film Spray è organizzata dall’Istituto Lorenzo de’ Medici di Firenze, diretto da Fabrizio Guarducci (già ideatore del premio "Segno d'Argento" che negli anni '80 portò a Firenze Robert de Niro), con il patrocinio del Quartiere 1 del Comune di Firenze, della Cassa di risparmio di Firenze, Rai Trade, Banca Ifigest, Cinecittà Luce, Sintagma e Eduitalia.

"Questa iniziativa" – ha detto Fabrizio Guarducci, direttore dell’Isituto Lorenzo de’ Medici e ideatore della rassegna - "

La rassegna prevede 6 film in concorso, tutti in lingua originale e sottotitolati in inglese, scelti tra le pellicole escluse dal circuito distributivo tradizionale in base al loro valorre artistico-culturale e al loro impegno sociale. I titoli selezionati concorreranno al Premio “Rai Trade” che patrocinerà la distribuzione del vincitore decretato dalla somma dei voti del pubblico e dei detenuti in carcere. Ecco i titoli dei film in concorso: "Butterfly Zone" di Luciano Capponi, "L’Uomo Fiammifero" di Marco Chiarini, "Mar Nero" di Federico Bondi, "L’Uomo del grano" di Giancarlo Baudena, "Onde" di Francesco Fei e "La velocità della luce" di Andrea Papini.

Tra le novità di quest’anno la sezione (fuori concorso) che rende omaggio ai registi “italo americani” con tre film: "La Vela Strappata" un film di Joseph Greco; "Little Kings" di Bongiorno Prods e "True Love" di Nancy Savoca.

13/04/2010, 14:31