Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Dal 21 ottobre al 10 dicembre 2010 la 4° edizione della
50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze


Torna a Firenze la 50 Giorni di Cinema Internazionale, la più grande rassegna italiana di festival cinematografici, organizzata da FST – Mediateca Toscana Film Commission in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze: 7 Festival internazionali tra i quali la 51° edizione del Festival dei Popoli, il Premio NICE al nuovo cinema italiano, rassegne sulle cinematografie di Finlandia, Danimarca e Giappone, un omaggio a Corso Salani, eventi speciali alla presenza dei protagonisti, gli Italian Doc Screenings di Doc/it e gli Stati Generali del Documentario in Toscana.


Dal 21 ottobre al 10 dicembre 2010 la 4° edizione della 50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze
Si terrà dal 21 ottobre al 10 dicembre 2010, a Odeon Casa del Cinema di Firenze, la 4° edizione della “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze”, la più grande rassegna italiana di festival cinematografici, organizzata da FST – Mediateca Toscana Film Commission in collaborazione con Regione Toscana, Provincia e Comune di Firenze. In programma 7 Festival internazionali, il Premio NICE al nuovo cinema italiano, rassegne sulle cinematografie di Finlandia, Danimarca e Giappone, un omaggio a Corso Salani ed eventi speciali alla presenza dei protagonisti. L'edizione di quest'anno, oltre a confermare il programma già consolidato, si arricchisce di nuove interessanti proposte. Tra gli eventi più attesi, Italian Doc Screenings di Doc/it e gli Stati Generali del Documentario in Toscana: due appuntamenti che faranno diventare Firenze e la Toscana terre d'elezione del documentario.

La manifestazione prende il via il 21 ottobre 2010 con France Cinema, festival del cinema francese di Firenze, diretto da Francesco R. Martinotti, che prevede le anteprime dei migliori film francesi dell’anno, presentate dai
loro protagonisti. Sempre ad ottobre tre rassegne: Intercity Festiva, dedicato al cinema danese; "Il viaggio di un vero indipendente: omaggio a Corso Salani", un omaggio all'autore, regista e attore fiorentino recentemente scomparso, con la proiezione di alcuni suoi film tra i quali" Il Muro di
Gomma
", "Mirna", "Zelda", "Le Vite Possibili" e "Palabras"; e Viareggio EuropaCinema. The Best Of con le migliori opere provenienti dal festival viareggino.

Dal 31 ottobre al 2 novembre è in programma "Immagini e Suoni del Mondo" Festival del Film Etnomusicale,rassegna che propone documentari e “docu-fiction” sulla musica tradizionale di paesi di ogni angolo del pianeta, filmati da registi e documentaristi di fama internazionale.
La giornata del 4 Novembre sarà dedicata ai film vincitori del Festival Terra di Tutti di Bologna, tra i quali "Alisya nel Paese delle Meraviglie" di Simone Amendola.
Dal 5 all'11 novembre è invece la volta del Festival internazionale di Cinema e Donne, giunto alla 32° edizione, che attribuisce il Premio Sigillo della Pace, riconoscimento alle registe che utilizzano il cinema come strumento di risoluzione dei conflitti del nostro tempo; il Premio Gilda, che riconosce il ruolo dell’attrice per il cambiamento del modello femminile nella società di
ieri e di oggi; e il Premio Anna Magnani, attribuito alle nuove autrici italiane dalla giuria degli studenti del DAMS e di Scienza della Formazione.

Avvenimento clou della "50 Giorni" è il Festival dei Popoli, giunto alla 51° edizione, che si svolgerà dal 13 al 20 Novembre 2010 sotto la direzione artistica di Luciano Barisone. Oltre al Concorso Internazionale Lungometraggi (sedici lungometraggi inediti in Italia, al Concorso Internazionale Cortometraggi (sedici cortometraggi inediti in Italia); e Stile Libero, l'edizione 2010 del Festival si arricchisce della sezione Panorama Italiano, dedicata alle opere più significative della
produzione nazionale dell’ultimo anno; e della personale su Peter Mettler. La retrospettiva della 51° edizione è dedicata alla cinematografia elvetica, una produzione ricca di opere innovative e di grandi sorprese. L’omaggio dedicherà particolare attenzione ai film sull'esplorazione e sul viaggio. Titolo della retrospettiva: Voci da uno spazio interno. Il cinema documentario svizzero: viaggiatori, militanti, visionari.

Dal 22 al 25 novembre Lo Schermo dell'Arte Film Festival, manifestazione internazionale di film sulle arti contemporanee, dove sarà proiettato in anteprima italiana di "Jean -Michel Basquiat. The Radiant Child".

Il cinema a tematica omosessuale sarà protagonista dal 26 novembre al 2 dicembre al Florence Queer Festival, che precede il "River to River. Florence Indian Film Festival", manifestazione dedicata al cinema indiano.

La “50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze” si chiuderà il 10 dicembre con la premiazione e la proiezione del film vincitore del Premio N.I.C.E. Città di Firenze", che festeggia quest'anno il suo ventennale.

12/10/2010, 19:31

Simone Pinchiorri