I Viaggi Di Roby

La condizione delle donne tra la Bosnia-Erzegovina
e la Serbia raccontata da Andrea Foschi e Marco
Neri nel documentario "I Racconti della Drina"


La condizione delle donne tra la Bosnia-Erzegovina e la Serbia raccontata da Andrea Foschi e Marco Neri nel documentario
Una battaglia vecchia cinquant'anni, condotta da chi non pu e non vuole accettare che il ruolo della donna possa essere discriminato. E' una storia difficile quella che Andrea Foschi e Marco Neri hanno scelto di raccontare attraverso I Racconti della Drina, in concorso nella sezione Italiana.Doc della ventottesima edizione del Torino Film Festival.

La Drina il fiume che passa per la penisola balcanica e rappresenta la linea di confine tra la Bosnia-Erzegovina e la Serbia e sono quelli i luoghi, segnati da antichi scontri bellici interni, in cui risiedono le storie di donne che vogliono tornare ad essere protagoniste nella vita. Immagini di repertorio in bianco e nero che mostrano vecchie manifestazioni, si vanno a mischiare a quelle a colori dei cortei contemporanei, ma ci che non cambia sono le richieste che spingono le donne a scendere in piazza, che sia la sicurezza sul posto di lavoro o maggiore attenzione ai loro diritti. Dopo il periodo bellico dei primi anni '90, gli uomini hanno cominciato ad imporsi per ogni genere di scelta e le donne hanno cominciato a perdere gli spazi guadagnati nella ex Jugoslavia. Recuperarli sembrava difficile, ma lo spirito e la forza di volont dei movimenti femministi ha spesso avuto la meglio, e oggi le donne in Bosnia possono provare a immaginare un futuro migliore.

Unica pecca di un documentario mosso da nobili intenti il senso di spaesamento provocato da un montaggio confuso, che spesso mette insieme immagini tra loro sconnesse.

03/12/2010, 16:10

Antonio Capellupo