Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

Presentata alla Casa del Cinema di Roma
la fiction Il Commissario Manara 2


Presentata alla Casa del Cinema di Roma la fiction Il Commissario Manara 2
Da gioved 3 marzo 2011 torna sugli schermi di Rai Uno uno dei protagonisti pi amati della passata stagione televisiva. Guido Caprino vestir nuovamente i panni di Luca Manara, turbolento poliziotto che con i suoi metodi poco ortodossi si destreggia fra casi di omicidio e donne bellissime che, come nella stagione precedente, non mancheranno di complicare la vita dell'affascinante commissario.

Di nuovo cosa c'? Apparentemente nulla. Sebbene siano cambiati team di sceneggiatori e regista (a firmare la stagione numero due Luca Ribuoli, subentrato a Davide Marengo), le prime due puntate proiettate per la stampa alla Casa del Cinema di Roma restituiscono l'impressione di una fiction che non si distacca molto dalla serie precedente. C' un discreto ritmo, i dialoghi non spiccano per acume ma riescono a strappare un sorriso e, soprattutto, non si riscontrano le costanti ripetizioni tipiche della martoriata fiction italiana, confezionata a uso e consumo della terza et.

Il Commissario Manara si rivela quindi migliore di molte altre fiction italiane dello stesso filone, relegando per i personaggi femminili alle due consuete alternative: da un lato la femme fatale, dall'altro la donna-chioccia che ha come unica aspirazione quella di farsi impalmare il prima possibile dal bello e tenebroso di turno. Davanti a un prodotto godibile, seppur senza picchi particolari, resta il rammarico per l'assenza di scelte un po' pi coraggiose e nuove, laddove coraggio e novit sarebbero forse l'antidoto per svecchiare i paludati palinsesti di casa nostra.

02/03/2011, 14:34

Lucilla Chiodi