Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

"Et in terra pax" ad Odeon Firenze


Da Venerdì 8 a Martedì 12 Luglio 2011, a Odeon Firenze, in arrivo un film non distribuito a Firenze: "Et in terra pax" di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini. Siamo nella periferia sottoproletaria romana - quella già raccontata poeticamente e implacabilmente da Pier Paolo Pasolini in "Accattone" e "Mamma Roma" - che fa da sfondo a tre storie parallele, accomunate da droga e criminalità.

Marco, dopo cinque anni passati in carcere, torna a casa sforzandosi di cercare una vita normale, lontana dai traffici illeciti che avevano causato il suo arresto. Il tentativo di dimenticare il suo passato e di iniziare una nuova vita è destinato al fallimento: l’uomo, abbandonato dalla famiglia, si lascia convincere dai suoi ex compari, Glauco e Mauro, a riprendere a spacciare. Marco si ritrova di nuovo a convivere con la delinquenza e inizia a vendere cocaina sulla panchina di un piccolo parco.

Sonia, studentessa universitaria, lavora nella bisca di Sergio. Il suo tentativo di studiare e di rendersi indipendente economicamente viene vanificato dalla dura realtà che la circonda. L’illusione di trovare la comprensione di Sergio e l’amicizia di Marco si mescola alla stanchezza e alla rassegnazione.

La terza storia riguarda tre ragazzi, Faustino, Massimo e Federico. Diversi fra loro ma costretti a un’amicizia che li rende apparentemente invulnerabili, i tre si trovano invischiati in una serie di eventi concatenati che li porteranno a scontrarsi non solo fra loro, ma anche con la dura realtà della strada. Un motorino scambiato per un po’ di cocaina porta le tre storie a intrecciarsi drammaticamente.

07/07/2011, 17:09