Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

L'ironico premio "Maccio Capatonda" va
a "Dreamland - La terra dei sogni"


L'ironico premio
Il premio che nessuno vorrebbe ricevere: il riconoscimento intitolato a Maccio Capatonda, consegnato ogni anno - come dicono gli organizzatori - "al trailer italiano che pi vi ha fatto sognare, ridere, deridere ed emozionare" stato vinto da "Dreamland - La terra dei sogni" di Sebastiano Sandro Ravagnani, con il 54.51% dei voti.

In classifica al secondo posto "In the market" di Lorenzo Lombardi (15.63%), poi "Diciottanni - Il mondo ai miei piedi" di Elisabetta Rocchetti (6,9%), "Sotto il vestito niente - L'ultima sfilata" di Carlo Vanzina (6.48%) e "6 giorni sulla Terra" di Varo Venturi (3.8%).

L'altro premio poco ambito, il Premio Shevchenko agli attori, ha visto ai primi due posti i protagonisti del film di Ravagnani, Franco Columbu e Diego Calzolari, davanti a Francesco Montanari per "Sotto il vestito niente".

Tra le attrici (il Premio Cucinotta) ancora "Dreamland" con Rita Statte
, davanti alla stessa Cucinotta per "Un giorno della vita" e Ambra Angiolini per "Notizie dagli scavi".

Il Premio Terrence Malick, "al regista pi clamorosamente ambizioso", va ancora a "Dreamland"
, davanti a Venturi per "6 giorni sulla terra" e Louis Nero per "Rasputin".

05/08/2011, 14:25