I Viaggi Di Roby

EATERS, lo zombie movie italiano amato da Uwe Boll


Distribuito sul mercati internazionali dal controverso regista tedesco, "Eaters" un film insolito per il cinema italiano, un film horror a base di zombie ben girato, ben recitato e con il "giusto" quantitativo di effetti


EATERS, lo zombie movie italiano amato da Uwe Boll
La vita distributiva di "Eaters", lungometraggio horror a base di zombie firmato da Marco Ristori e Luca Boni (remake del medio "I Mangiatori" dello stesso Ristori, datato 2003) ha come protagonista il regista Uwe Boll, personaggio controverso del cinema mondiale, bersagliato da una larga fetta di amanti del cinema per alcuni suoi lavori (in particolare trasposizioni di storici videogame, tutte o quasi al di sotto delle aspettative...).

Boll, che vanta comunque un nome conosciuto (e qualche film meno disprezzato nel suo curriculum!) si innamorato un paio di anni fa del teaser trailer di "Eaters", e da allora ha affiancato i due registi nella produzione e - in particolare - li ha supportati al momento dell'uscita sui mercati internazionali ("Uwe Boll presenta" un biglietto da visita importante, nonostante tutto).

Bene, perch questo "Eaters" - oltre a essere un unicum nel panorama italiano, uno zombie movie! - un prodotto di qualit notevole, considerando il budget a disposizione, credibile e ben girato.

Un cast azzeccato (la recitazione sopra le righe di alcuni attori voluta e necessaria, vista la situazione raccontata), effetti speciali di evidente qualit (realizzati da David Bracci e Carlo Diamantini, gi collaboratori di Argento), una storia forse non originalissima ma comunque interessante.

Vincitore del premio come miglior film low-budget all'ultimo Fantasy Horror Award, "Eaters" gi uscito per l'home video all'estero, in attesa di una degna release anche nel mercato nazionale.

16/08/2011, 09:05

Carlo Griseri