I Viaggi Di Roby

Note di regia del film "Sotto lo Stesso Tetto"


Note di regia del film
“Sotto lo stesso tetto” è stato realizzato dall’Unità di produzione video del Centro Giovanile Nawafeeth. L’Unità è nata nel dicembre 2005 grazie ad un laboratorio di video partecipativo coordinato da Stefano Collizzolli e Sara Zavarise di ZaLab.
Di fronte a diversi problemi che vive la popolazione di Biddu quali l'isolamento causato dal muro divisorio, i checkpoints, la condizione minoritaria femminile, la disoccupazione e la violenza domestica conseguenza della violenza sociale dell'Occupazione, l'Unità video Nawafeeth si è posta l'obiettivo di fare "film per la pace", che diano ad una società estenuata e disperata il senso della possibilità di un futuro.
Per realizzare il primo documentario è stato individuato collettivamente in laboratorio un soggetto: l'inutilità del tempo per i giovani di Biddu, stretti fra impossibilità di movimento, disoccupazione e peso dei legami tradizionali; quindi la vita quotidiana dei ragazzi, a spasso per le strade, e delle ragazze, confinate in casa. I personaggi del documentario sono stati scelti tra i partecipanti al laboratorio: Mohammed Gaze per i ragazzi e Taghreed Abu Eid per le ragazze.
Nawafeeth in arabo significa “apertura”, infatti l'Unità video si prefigge l'apertura di simboliche finestre sul muro israeliano. “Sotto lo stesso tetto” è il primo racconto che esce dalla finestra.