I Viaggi Di Roby

Nasce il Premio nazionale Laura Betti


Nasce il Premio nazionale Laura Betti
Verrà presentato mercoledì 29 febbraio alle ore 13,00 presso la sede Fandango Incontro di Roma, il Premio nazionale per il Cinema dedicato alla memoria di Laura Betti.

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Culturale Progetto Laura Betti e realizzata in collaborazione con LTBF di Irene Pivetti, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio e dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, si propone di premiare i grandi 'caratteristi', spina dorsale del cinema mondiale.
"Con il consenso affettuoso del fratello, Sergio Trombetti - spiega il presidente dell’Associazione, Luca Marmiroli - abbiamo istituito il Premio intitolato alla memoria di Laura. Ci sembrava doveroso infatti, mettere in atto qualcosa che rendesse omaggio ad una figura così originale nell'ambito artistico e culturale della seconda metà del Novecento e purtroppo destinata, come altre, ad essere presto dimenticata. Un atto dovuto dunque - conclude Marmiroli - nei confronti di una donna che ha dedicato 30 anni della sua vita a sostenere con incredibile energia la vivida memoria, la dirompente originalità e la purezza umana di un artista come Pierpaolo Pasolini".

Il riconoscimento al miglior ruolo interpretativo è una novità assoluta nel panorama internazionale che oltre a volere rendere omaggio ad una grande attrice del passato, intende essere una vetrina, e dunque offrire un'opportunità professionale a tutte quelle figure che la cinematografia ha relegato a ruoli secondari ma di grande spessore.

La Giuria, designata dall’Associazione Laura Betti e presieduta da Ettore Scola, assegnerà, oltre al Premio per il "miglior ruolo interpretativo", anche un Premio "Laura Betti" agli artisti emergenti che concorrono in una sezione fuori concorso dedicata ai cortometraggi.

27/02/2012, 18:27