-D30
I Viaggi di Robi

Note di regia del film "Saziando l'Uomo"


Note di regia del film
Il film nasce da una serie di visioni oniriche comparate al concetto di Aurea Mediocritas esposto nelle Odi da Orazio. La protagonista del film si autoreclude alla ricerca del giusto equilibrio; fugge dalla crapula, dal crimine, dalleccesso, vittima dellapatia stoica che sfocia in una patologia alessitimica.
Saziando lUomo si pone nei confronti dello spettatore come catalizzatore di domande; la protagonista del film si scontra con questi punti interrogativi e ne propone di nuovi senza, per, giungere alla loro soddisfazione. LUomo al centro del racconto: la sua finitudine, le convenzioni, la morte diventano tema centrale dellopera. Il lavoro che ci ha accompagnato nella creazione di Saziando lUomo consiste nella riscoperta delle domande che assillano lessere umano attraverso una loro rilettura che si propone di scavalcare lumano stesso, con le sue consuetudini, con la sua societ, con la sua arte, con le sue risposte e i suoi dogmi. Saziando lUomo il primo passo di una ricerca/scomposizione e della conseguente dissertazione sul tema della realt.

Alessandro Capuzzi e Emanuele Dainotti