I Viaggi Di Roby

"Il Mondo di Riz Ortolani": 4 CD con le musiche di Ortolani


4 CD per celebrare le 4 diverse espressioni del suo linguaggio musicale del Maestro Ortolani.


Dopo la pubblicazione dei primi 10 titoli della prestigiosa collana di colonne sonore C.A.M. completamente rimasterizzate, il Gruppo Sugar pubblica uno cofanetto speciale dal titolo “Il Mondo di Riz Ortolani”, 4 CD che presentano una prima interessante selezione internazionale della carriera artistica unica, generosa e in continua evoluzione di un grande compositore italiano.

Un anniversario particolare poiché l’anno 1962 vede in realtŕ ben tre momenti artistici determinanti per la carriera cinematografica di Riz Ortolani: la innovativa e ricca colonna sonora del film “Mondo Cane” (firmata con N. Oliviero) lo impone all’attenzione mondiale: nello score ci sono aperture di molti temi diversi. Il tema principale del film, “More”, cantato da Katyna Ranieri nella colonna sonora internazionale del film, gli vale nel ’64 la Nomination all’Oscar come “Best Theme Song” e la vincita del Grammy Award, come “Best Instrumental Theme”, Katyna Ranieri, unica artista straniera invitata, lo canterŕ alla cerimonia degli Oscar.

Appena un anno dopo vince il “Golden Globe” con “Forget Domani” (famoso successo di Frank Sinatra) dal film “La Rolls Royce Gialla” ricevendo anche la Nomination al Golden Globe per lo Score.

La seconda Nomination all’Oscar arriva nel 1971 con “Till love Touches your Life” personale successo di Shirley Bassey.

More” conta oltre mille incisioni dei maggiori artisti nel mondo (Frank Sinatra, Aretha Frankin, Nat King Cole, la brillante performance di Andrea Bocelli), piů di 70 milioni di dischi venduti; nel 2007 riceve la Special Citation of Achievement per sette milioni di trasmissioni Radio Broadcast BMI in USA.

Riz Ortolani č senza dubbio il primo musicista italiano ad avere ricevuto simili ambiti riconoscimenti americani. Riz ha collaborato con i maggiori Studios americani (MGM, United Artist, Paramount, Columbia) e con i piů celebri registi italiani e stranieri: Vittorio De Sica, Dino Risi, Terence Young, Carlo Lizzani, Edward Dmytryk, Lewis Gilbert, Anthony Asquith, Robert Siodmak, Jerry London. Notevoli i lunghi e fruttuosi sodalizi artistici con Damiano Damiani per i film inchiesta, da “Confessioni di un Commissario” a “La Piovra”, e l’intensa collaborazione con Pupi Avati che gli valgono 5 Davide di Donatelo. Di grande successo internazionale č la colonna sonora “Fratello sole, Sorella Luna”, dal film di Franco Zeffirelli.

Apprezzato direttore d’orchestra, nel corso della sua lunga carriera Ortolani si č dedicato ai concerti sinfonici di musica cinematografica, alla direzione delle prestigiose orchestre di Londra, Berlino, Houston, Rio de Janeiro, Mexico, La Fenice di Venezia, la Sinfonica del Teatro dell’Opera di Roma, il Regio di Torino, la Philharmonique de Monte-Carlo. Memorabile resta il suo tour in Giappone alla direzione dell’Orchestra Sinfonica di Vienna.

Nella sua vasta produzione, 342 opere compositorie, ci sono partiture divenute “cultscores”, ancora oggi di sorprendente attualitŕ: da “Mondo Cane” al “Sorpasso”, “Africa Addio”, “La Rolls Royce, Gialla”, “Fratello Sole Sorella Luna”, “L’inchiesta” e, piů recentemente,, “Ma quando arrivano le Ragazze”, “La Rivincita di Natale”, “Una Sconfinata Giovinezza”, oltre a utilizzi di sue musiche in film come “Kill Bil vol.1 vol.2”, e “Inglorious Bastards” di Tarantino; nel recentissimo “Drive” č inserito “Oh my Love”, nell’intera versione originale.

Nel 2001, a Pesaro, esegue la sua prima opera sinfonica “Sinfonia per la Memoria”, in 4 movimenti, eseguita dalla Philarmonica di Bratislava diretta da Niel Muss.

Nel 2007, insieme alla moglie Katyna Ranieri costituisce la Fondazione Riz Ortolani per la musica.

Sempre nel 2007 nasce la sua prima Opera Musical “Il Principe della Gioventů” ispirato all’appassionante fatto storico de La Congiura dei Pazzi, nella Firenze del Rinascimento.

15/04/2012, 19:29