Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

VERTICALMENTE DEMODE' - Manolo e la montagna


Il celebre alpinista racconta alla telecamera di Davide Carrari la sfida all'Eternit, una via che riteneva impossibile


VERTICALMENTE DEMODE' - Manolo e la montagna
"Non la via pi difficile del mondo, semplicemente la via "sportiva" pi difficile che ho scalato": sono le parole con cui il famoso scalatore Maurizio Manolo Zanolla chiude il racconto della Eternit, la via di montagna che lo ha cos tanto messo alla prova nel corso della sua carriera.

"Verticalmente demod": cos che definisce quella parete, ma nonostante questo le aveva dato il nome (Manolo d un nome a tutte le vie che affronta) della sostanza velenosa a base di amianto, pericolosa per l'uomo.

Molti anni dopo averla abbandonata, Manolo riprova a sfidare la montagna con una nuova convinzione: le immagini di Davide Carrari regalano scorci indimenticabili, che omaggiano l'ambientazione naturale in cui si svolge l'azione e il gesto atletico dell'alpinista.

Una grande cura dell'inquadratura per una sinfonia in tre tempi (la preparazione quasi "a passo di danza", la salita nel silenzio - solo i rumori della natura, immagini "pure" - e le emozioni di Manolo, coinvolgenti): il documentario di Carrari un piccolo (18') gioiello di cinema di montagna.

30/04/2012, 09:01

Carlo Griseri