Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

ORTOBELLO - Coltivare l'orto mantiene pi giovani


Marco Landini e Gianluca Marcon raccontano gli "ortolani urbani" di Bologna, orgogliosi e impegnati per il loro raccolto


ORTOBELLO - Coltivare l'orto mantiene pi giovani
"Ortobello" la prima gara di bellezza per orti, organizzata all'interno del centro sociale per anziani Casa del Gufo, a Bologna. Qui, ogni giorno, gli anziani del posto si ritrovano per coltivare - ognuno a suo modo - il proprio appezzamento di terreno, un piccolo orto che permette loro da un lato di tenersi occupati in modo sano ma anche di risparmiare sulla spesa producendosi autonomamente il proprio cibo.

"Come si decide quale orto pi bello?"
, si chiede uno dei protagonisti intervistati da Marco Landini e Gianluca Marcon. I criteri sono molto labili, ma la gara soprattutto una scusa per parlare dei propri orti e dell'importanza che hanno assunto nella vita dei "novelli" contadini.

Le immagini dei due documentaristi si addentrano quindi s nei diversi appezzamenti, scrutano le metodologia di lavoro ma soprattutto si concentrano sugli anziani lavoratori, ognuno con una storia alle spalle: c' chi ha perso il figlio e si tiene impegnato in questo modo, per non pensarci troppo; c' chi ha combattuto in Russia... Ognuno ha il suo passato e lo racconta con sincerit e trasporto.

Sono le parole (in dialetto strettissimo!) degli anziani orticoltori la vera forza di "Ortobello", che rendono questo documentario diverso dai tanti sul tema che in questi ultimi anni si sono visti. La spontaneit e la simpatia dei protagonisti fa scattare spesso e volentieri la risata sincera della platea, fino alla splendida barzelletta finale sulla Nutella e le tende...

Ah, per chi fosse interessato ci sono anche i risultati della gara di bellezza, ma i primi a non curarsene troppo sono proprio i partecipanti. Non c' niente di meglio per loro di un bel pranzo in compagnia in mezzo al verde della campagna, mangiando le verdure da loro stessi coltivate.

02/06/2012, 12:43

Carlo Griseri