Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

THE GUIDE - In giro per Atene, turisti da tutto il mondo


La commedia di Zacharia Mavroeidis si muove in una capitale greca post-olimpica tra sterotipi e monumenti


THE GUIDE - In giro per Atene, turisti da tutto il mondo
Iasonas arriva ad Atene per la sua nuova, ambiziosa e promettente (crede lui...) carriera come guida turistica per architetti. Le sue illusioni però si devono presto scontrare con il gruppo di studenti che gli viene affidato, un gruppo che non è esattamente come si era immaginato…

La “guida” proverà in tutti i modi a convincere i suoi turisti ad appassionarsi alle bellezze turistiche e architettoniche della città, andando oltre i banali (e in alcuni casi falsi) stereotipi e cercando di non passare tutto il loro tempo tra feste notturne e giornate al mare.

Il suo compito sarà reso ancora più difficile da Mirsini, sua migliore amica che però vuole di più. Ma Iasonas non ha ancora ben chiaro dove lo portino i suoi gusti...

La faccia "sperduta" di Mihalis Oikonomou è perfetta per rendere la confusione del protagonista, che rispecchia quella di Atene - città che odia e ama - e di tutti i greci contemporanei (dice il regista), divisi fra un passato glorioso e la frustrazione per un presente caotico e in declino.

“The guide” è una commedia sulla sessualità, su Atene e sui greci moderni, che regala ai suoi spettatori qualche risata e una gradevole riflessione sull’identità sessuale.

La morale del film è riassunta sulla locandina ufficiale: “The guide is never part of the group”, la guida non è mai parte di un gruppo. Ma forse c’è ancora speranza...

28/06/2012, 08:30

Carlo Griseri