Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

DAI PULCINI DI QUARANTOTTI ALLE COMETE DI VISCONTI


Una lunga intervista a Gino Pizzati, un passato nella Regia Aeronautica e nella Aeronautica Nazionale Repubblicana


DAI PULCINI DI QUARANTOTTI ALLE COMETE DI VISCONTI
Non un documentario per tutti i palati questo "Dai Pulcini di Quarantotti alle Comete di Visconti" di Claudio Costa, ma un reperto prezioso che merita attenzione - storica, principalmente.

Si tratta semplicemente (dal punto di vista filmico) di una lunghissima intervista a Gino Pizzati, quasi due ore di racconto della avventurosa carriera nell'aeronautica dell'aviatore classe 1919, una rara testimonianza che era doveroso salvaguardare.

Pizzati ricorda vita e gesta sue e dei suoi colleghi, a partire dagli inizi nella Regia Aeronautica (nei "Pulcini" di Quarantotti, spiegazione dell'enigmatico titolo) arrivando a quando, dopo aver combattuto a Malta, aderisce allAeronautica Nazionale Repubblicana, combattendo con Adriano Visconti nel leggendario primo gruppo caccia Asso di Bastoni.
Tra i piloti inviati da Visconti in Germania per imparare a pilotare il Messerschmitt ME 163 Komet con motore a razzo c'era anche lui, e quando torn in Italia Pizzati vedr la fine del Primo gruppo caccia e di Visconti.

Un testimone unico di numerose tappe fondamentali della storia aeronautica italiana del '900, un documento che ovviamente destinato agli addetti ai lavori e agli appassionati del tema. Il rigore e la semplicit della costruzione (all'inquadratura fissa dell'intervistato si alternano ogni tanto delle foto d'epoca, e nulla pi per 115 minuti) non si spiegherebbero altrimenti.

19/06/2012, 12:41

Carlo Griseri