I viaggi di Roby

Il listino del film Medusa 2012-13


Il listino del film Medusa 2012-13
Medusa film riparte dagli straordinari successi degli ultimi anni, con una quota di mercato del 28% consolidata anche nella prima parte di questa stagione, e presenta il suo listino 2012-2013, caratterizzato da un importante impegno sul Cinema italiano.
Oltre 90 milioni di euro linvestimento totale della casa di produzione e distribuzione leader in Italia, dei quali 56 impiegati direttamente sul prodotto (45 milioni la quota destinata al prodotto italiano) e 36 per pubblicit, promozione e stampa copie (23 milioni la porzione riservata alle produzioni tricolore).

In un momento tanto delicato a livello economico, un gruppo come Mediaset, che vive di introiti pubblicitari, constata quotidianamente la contrazione degli investimenti delle aziende, che non risparmia pi alcun settore merceologico. Rispetto alle scorse stagioni, dunque, registriamo un taglio di circa il 20% dellinvestimento complessivo di Medusa, che ha riguardato prevalentemente i film provenienti dalle acquisizioni straniere. Abbiamo adeguato le minori risorse a disposizione concentrandoci sui film italiani, senza per stravolgere la nostra variegata proposta e la nostra linea editoriale che, da sempre, spazia dalla commedia ai film dautore, passando per thriller e animation in 3D, alla cui base c una grande ricerca tecnologica, ha commentato Giampaolo Letta, amministratore delegato e vicepresidente di Medusa film.

Si parte a settembre con i brividi tridimensionali dellhorror "BAIT", firmato da Kimble Rindall, che racconta di uno tsunami che si abbatte sulle coste australiane distruggendo un centro commerciale, che diventa teatro di caccia per un gruppo di famelici squali tigre.

Spazio alle risate con lesordio dietro la macchina da presa di Maurizio Casagrande, che dirige se stesso, Neri Marcor, Sabrina Impacciatore e Margareth Mad in "UNA DONNA PER LA VITA", incontro fatale per un portiere dalbergo, scampato ad un incidente stradale.

Acclamati allultimo Festival di Cannes: "ON THE ROAD", diretto da Walter Salles, porta sul grande schermo il pi famoso libro di Jack Kerouac; mentre "IO E TE" segna il ritorno del maestro Bernardo Bertolucci, che si confronta con la storia, allo stesso tempo, delicata e forte del rapporto tra un adolescente e la sua sorellastra, tratta dallomonimo romanzo di Niccol Ammaniti.

"GLI EQUILIBRISTI", di Ivano De Matteo, vede Valerio Mastandrea e Barbora Bobulova confrontarsi con una crisi matrimoniale, che ne sgretola ogni certezza.

Il mondo dei reality televisivi preso di mira da un nutrito gruppo di brillanti attori e attrici, diretti da Gianluca Ansanelli in "ALLULTIMA SPIAGGIA".

Sono gi in molti i Festival che si contendono "VENUTO AL MONDO", lultima perla di Sergio Castellitto, a partire dal romanzo di sua moglie, Margaret Mazzantini. Protagonista, sette anni dopo "NON TI MUOVERE", ancora Penlope Cruz.

Iginio Straffi (creatore delle WINX) si avvale delle voci di Luca Argentero, Laura Chiatti e Belen Rodriguez per raccontare la sua ultima magia animata: "GLADIATORI DI ROMA". Il film racconta la storia di Timo che, grazie a un personal trainer, diventa il pi grande protagonista di sempre dei giochi del Colosseo!

Un salto oltreoceano ce lo concede la geniale commedia scritta dai fratelli Coen e diretta da Micheal Hoffman, che vede protagonisti Cameron Diaz, Colin Firth, Alan Rickman e Stanley Tucci: GAMBIT. Un curatore artistico progetta un piano per imbrogliare un benestante collezionista, e ingaggia una showgirl del Texas.

Il 2012 si chiude in risate con il film di Natale firmato da Francesco Mandelli e Fabrizio Bigio, che tornano sul luogo del misfatto con nuovi personaggi e nuovi sketch politically uncorrect ne "I 2 SOLITI IDIOTI", realizzato da Taodue.

Il nuovo anno inaugurato da Paolo Genovese che, dopo i successi di "IMMATURI" e "LA BANDA DEI BABBI NATALE", si occupa della vuota vita di un ricco cinquantenne il quale, senza famiglia, decide di affittarne una per passare le feste natalizie in compagnia e scoprire cosa si perso. Peccato che la famiglia sia interpretata da una compagnia di attori teatrali! I protagonisti di "UNA FAMIGLIA PERFETTA" sono Sergio Castellitto, Marco Giallini, Claudia Gerini e Michaela Ramazzotti.

Alla sua terza regia negli Stati Uniti, Gabriele Muccino dirige un pokerissimo di superstar hollywoodiane (Gerard Butler, Jessica Biel, Uma Thurman, Dennis Quaid, Catherine Zeta-Jones) in "PLAYNG THE FIELD", commedia che gioca con la vita di un ex atleta con un passato da dimenticare. Luomo alterna ora la squadra di giovani che allena per lavoro, con il figlio che ha trascurato per anni.

Attesissimo il nuovo film di Checco Zalone, che rinnova il sodalizio con il regista Gennaro Nunziante in una nuova pellicola in arrivo a febbraio, cos come quella che sancisce il secondo incontro fra Giovanni Storti (del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo) e Angela Finocchiaro ("EVA DOPO EVA"), racconto di una cinquantenne in crisi sentimentale, che trova sulla sua strada un bizzarro Angelo custode

Quanto alle anticipazioni per la seconda parte del 2013, dobbligo segnalare la nuova prova dautore di Paolo Sorrentino, che si affida ancora al talento di Toni Servillo, al quale affianca la strana coppia Ferilli-Verdone in un film intenso e visionario, ambientato a Roma: un giornalista sessantenne, deluso dal presente, ricorda la sua giovinezza appassionata, ma ormai perduta

Dopo aver affrontato problemi e sogni delle generazioni pi giovani, Federico Moccia si confronta con un anno di vita di un gruppo di studenti che condivide la stessa abitazione, tra successi, problemi e sentimenti: UNIVERSITARI: AMORI IN CORSO.

A chiudere il 2013 sar il sempre convincente Fausto Brizzi, con una commedia nella quale metter insieme i migliori attori dello star system italiano.

A conclusione, Giampaolo Letta, rivolge un invito a tutti i soggetti che lavorano nellindustria cinematografica, dagli attori ai sindacati, sino alle associazioni di categoria, a sedersi attorno a un tavolo e discutere seriamente dei costi di produzione, che devono scendere, adeguandosi alla situazione economica generale, prima che sia troppo tardi: La mia personale impressione che il mondo del Cinema non abbia ancora perfettamente capito cosa sta succedendo nel mercato globale. Questa scarsa consapevolezza nasce, probabilmente, dal fatto che negli ultimi nove mesi sono usciti moltissimi film italiani, alcuni dei quali hanno registrato anche grande successo, e ne sono in preparazione molti altri. La crisi si sentir quando diminuir il numero delle produzioni. O ci si accorda per riuscire ad abbattere e limitare il costo dei film, che in alcuni casi piuttosto proibitivo, magari rendendo variabili i compensi anche in base al successo registrato in sala, altrimenti non sar pi sufficiente utilizzare tutte le incentivazioni fiscali che Stato ed Enti locali hanno posto in atto, fungendo sino ad oggi, da misure fondamentali. Dobbiamo essere in grado di mantenere lo stesso numero di produzioni attuali, diminuendo sensibilmente i costi.

Lultimo pensiero dellAD rivolto alla piaga della Pirateria audiovisiva: Un fenomeno che sta distruggendo la nostra industria, alla quale sottrae 500 milioni di euro lanno, tra la sala e lhome video. Cifre a dir poco spaventose. Ci sono gi gli strumenti pronti per contrastarla, sia dal punto di vista legale sia da quello giudiziario, ma importante che tutti capiscano che di questo passo non si sar pi in grado di produrre. Lidea che il web debba offrire tutto gratuitamente non solo sbagliata, ma controproducente e, alla lunga, distruttiva.

25/06/2012, 15:00