Sudestival 2020

IN CIELO, IN TERRA - Malick vs. Spielberg?


Il saggio di Alberto Spadafora edito da Bietti un interessante confronto critico tra due registi cos lontani e (forse) cos vicini


IN CIELO, IN TERRA - Malick vs. Spielberg?
Difficile pensare (da spettatori superficiali) a due registi pi lontani tra loro come il maestro del cinema spettacolare Steven Spielberg e il genio autoriale Terrence Malick.

Nel suo saggio "In cielo, in terra" Alberto Spadafora delinea un "audace" studio comparativo di alcune opere dei due autori, soffermandosi su due anni specifici e fondamentali per le rispettive carriere, il 1974 e il 1998.

"Nel 1974, con "La rabbia giovane" e con "Sugarland Express", entrambi i registi affidano i loro esordi cinematografici al genere road-movie con protagonista una coppia di amanti fuorilegge in fuga 'sulla strada'. Nel 1998, con "La sottile linea rossa" e con "Salvate il soldato Ryan", Malick e Spielberg assumono la dimensione del genere war-movie quale terreno per un inconsapevole, secondo duello d'autore".

Arricchisce il volume la prefazione firmata da Giulia Carluccio. "Il lavoro di Spadafora - scrive - oltre a offrire un contributo rilevante rispetto allo studio dei due registi e di alcune opere cruciali, costituisce indubbiamente un esempio significativo di rinnovamento delle metodologie di analisi e di approccio al cinema americano contemporaneo, capace di conferire allo studio dello stile, della scrittura filmica, delle strategie narrative, di genere ecc., un profondo spessore storico".

05/08/2012, 11:00

Carlo Griseri