I Viaggi Di Roby

LE RAGAZZE DI SAN FREDIANO - Il primo Zurlini


Esordio datato 1954 tratto dall'omonimo romanzo di Vasco Pratolini


LE RAGAZZE DI SAN FREDIANO - Il primo Zurlini
Film d'esordio di Valerio Zurlini dopo una serie di apprezzati cortometraggi, "Le Ragazze di San Frediano" una commedia del 1954 che appare oggi un po' datata ma ancora fresca e simpatica.

Andrea Sernesi un giovane meccanico, rubacuori inarrestabile che si divide tra le grazie di tutte le ragazze che incontra (tenendole ovviamente all'oscuro dell'esistenza delle "altre"): tutti lo chiamano Bob, perch pare assomigli vagamente all'attore Robert Taylor, e lui "sfarfalla" tra una e l'altra delle ragazze del suo harem senza sapersi (o volersi) decidere, cercando di mantenere inalterato l'equilibrio.
Solo che a furia di aggiungerne, le difficolt crescono e le promesse che costretto a fare per ammansirle prima o poi rischiano di ritorcerglisi contro...

Il bilancio positivo: interpreti genuini e spontanei, tra cui spicca una giovane Giovanna Ralli, una trama esile ma credibile e il distacco temporale dall'uscita del libro di Vasco Pratolini (molto pi crudo, ai tempi la delusione per le evidenti differenze cost a Zurlini molte critiche, anche ingiuste per le tante differenti versioni della sceneggiatura, a cui lavor anche Suso Cecchi D'Amico).

Come recita la scritta in apertura di pellicola, Zurlini ha voluto dedicare il film "a questi poveri ragazzi, vittime innocenti della propria avvenenza". Un film gradevole e spensierato, su un'Italia che non esiste pi.

09/10/2012, 09:00

Carlo Griseri