Sudestival 2020
Meno di Trenta

FdP53 - SMS - Salvate la mia anima


Piergiorgio Curzi documenta la vita di Nicola, settantenne che passa gran parte delle sue giornate a inviare sms. A chiunque.


FdP53 - SMS - Salvate la mia anima
"La tenerezza non sbaglia mai indirizzo": questo il "classico" sms che Nicola, settantenne amante della conoscenza via telefonino, invia alle sconosciute con cui decide di iniziare nuove relazioni "scritte".

Il meccanismo semplice: l'anziano signore ogni mattina si siede alla scrivania e legge riviste di annunci di lavoro. Cerca nomi di donne e descrizioni che lo ispirino e inizia a mandare loro sms, nella speranza che - dopo l'inevitabile risposta "Ha sbagliato numero" a cui lui scrive il "classico" riportato a inizio recensione - queste si facciano convincere a proseguire il rapporto.

Molti rifiuti ma anche tante adesioni lo attendono, e Nicola tiene conto di tutte le sue conoscenze compilando un memorandum aggiornatissimo su tutta la sua attivit, riportando al computer testi e ore dei messaggi e mantenendo "fresche" tutte le sue relazioni (che si spingono dall'invio di poesie fino al sesso telefonico).

Poesie d'amore, le sue, che colpiscono molte delle donne a cui le invia, sfidando talvolta anche le ire e le minacce di mariti e fidanzati. Ormai Nicola porta avanti migliaia di "storie" con donne diverse: per alcune davvero un amante virtuale, per altre un confessore, per altre ancora chiss.

Si intitola simbolicamente "SMS - Save My Soul" il documentario di Piergiorgio Curzi a lui dedicato. La realt di Nicola quella di quattro figli di cui uno tossicodipendente, e quella telefonica (anche per lui, ormai dal 2003) l'evasione da una quotidianit che sa di fallimento.

16/11/2012, 23:40

Carlo Griseri