I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Festival Roma - FULL METAL JOKER, l'altra faccia di Modine


Emiliano Montanari intervista il protagonista del film di Stanley Kubrik. Dopo 25 anni un film che ha lasciato un segno nel Dna cinematografico dell'uomo


Festival Roma - FULL METAL JOKER, l'altra faccia di Modine
Matthew Modine in "Full Metal Jacket"
A 25 anni dall'uscita di Full Metal Jacket arriva una video intervista di Emiliano Montanari al protagonista del film, Joker, al secolo Matthew Modine.

Montanari coglie l'occasione di una chiacchierata davanti alla telecamera e ripercorre le tappe del film di Stanley Kubrik, attraverso le parole di Modine, e facendo un parallelo con "La dolce Vita" di Fellini. Analogie un po' forzate ma affascinanti, con i due film che vengono visti sotto l'aspetto del cambiamento del mondo in funzione della comunicazione e dell'intrattenimento. Un'analisi interessante che va molto oltre la visione e l'apprezzamento di due capolavori cos diversi tra loro ma che sembrano avere, ad un occhio cinefilo, consistenti similitudini.

"Full metal joker", continua con un ampio capitolo sull'attivismo di Modine, impegnato, ad esempio, in una campagna per l'uso della bicicletta, e ad affermare il suo "verbo" per un nuovo modo di vivere, accostando, in maniera non proprio originale, l'ideologia comunista alla figura di Ges Cristo.

Un documentario godibile, quello di Emiliano Montanari, anche grazie alle ampie scene, alle fotografie e ai brani musicali da Full Metal Jacket, capaci di riaccendere in un momento l'immaginario collettivo cinematografico. Un po' pesante la voce dell'autore che narra in inglese e con tono tra il drammatico e il profetico una storia e un personaggio che forse non hanno bisogno di commenti.

16/11/2012, 17:57

Stefano Amadio