Sudestival 2020

PAROLE IN AZIONE - L'importanza del dialogo


FrancoAngeli pubblica il saggio di Paolo Braga dedicato alle "forme e tecniche del dialogo contemporaneo"


PAROLE IN AZIONE - L'importanza del dialogo
L'importanza del dialogo nel cinema tanto fondamentale quanto spesso sottovalutata. Si presta attenzione - nelle critiche - molto alla fotografia, ai movimenti di camera, all'intensit delle espressioni, alle scene, ai costumi... a tutto, ma ai dialoghi meno. Chiss poi perch. Solo in alcuni casi, come ad esempio Tarantino, ci si accorge della loro essenzialit e si incensa l'autore...

Paolo Braga col suo libro "Parole in Azione - Forme e tecniche del dialogo contemporaneo" (edito da FrancoAngeli) pone invece l'accento su questo aspetto, e lo fa anche con la consapevolezza dello sceneggiatore (di serie tv), oltre che dello studioso.

"Il dialogo perfetto il dialogo senza parole", scrive l'autore nell'introduzione, spiazzando il lettore. Da questa considerazione per parte una attenta analisi delle difficolt e dei meccanismi delle parole da far dire agli attori, prendendo ad esempio moltissime scene pi o meno note (il primo film citato "Il diavolo veste Prada", ma si spazia da "Kramer contro Kramer" ai televisivi "House" e "E.R." o il da noi ancora inedito "John Adams") e segnalando anche le considerazioni dei professionisti del settore.

Spiace - a noi appassionati di cinema italiano - che non ci sia (anche) un approfondimento specifico dedicato ai dialoghi di "casa nostra", ma speriamo possa essere argomento di un prossimo testo. Nel frattempo ci accontentiamo di notare che da "La meglio giovent" di Marco Tullio Giordana viene una delle scelte di Braga tra le scene da prendere ad esempio per i dialoghisti.

Un libro interessante per l'appassionato di cinema ma anche formativo per gli aspiranti sceneggiatori.

01/02/2013, 10:30

Carlo Griseri