Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

CAMERA IN CAMERA - "L'umanità scalza" sbarca a Catanzaro


Dopo aver fatto il giro del mondo, selezionato in più di 20 festival internazionali, il corto di Americo Melchionda sarà proiettato in Calabria alla presenza del regista.


CAMERA IN CAMERA -
Sarà l'Hotel Palace di Catanzaro Lido (Via Lungomare 221), struttura affiliata all’Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, giovedì 9 maggio, alle ore 18.30, ad ospitare la quinta tappa di “Camera in camera. Incontri con gli autori del nuovo Cinema italiano”: rassegna cinematografica itinerante, che porta il giovane cinema italiano all'interno degli Ostelli della Gioventù e nelle strutture legate al marchio A.I.G., promossa dalla stessa A.I.G. e realizzata da Cinemaitaliano.info, portale nazionale di riferimento per la produzione cinematografica italiana contemporanea.

L'evento pensato per Catanzaro e realizzato in collaborazione con l'associazione “Otto e mezzo”, vede protagonista un cortometraggio che ha fatto il giro del mondo, "L'umanità scalza" di Americo Melchionda, ambientato in Calabria.

Melchionda è attore e regista di cinema e teatro. Diplomatosi presso l’Accademia D’Arte Drammatica della Calabria, ha frequentato stage di regia e recitazione presso l’Accademia D’Arte Drammatica di Varsavia e la scuola d’Arte Drammatica di Berlino. È stato aiuto regista del maestro Vittorio De Seta, ha diretto diversi cortometraggi e il documentario “Canolo D’Aspromonte”, oltre a numerosi lavori per il teatro.

“L'umanità scalza” è stato in selezione ufficiale in oltre venti festival cinematografici mondiali, assicurandosi la menzione speciale ai “Los Angeles Movie Awards” e allo “Sqhip Film Festival” in Kosovo e vincendo il Premio per la miglior regia al “New York Filmakers Festival”.

“Con questa rassegna, che ora portiamo con grande piacere nella stupenda terra di Calabria, regione, tra l’altro, in cui registriamo con soddisfazione il più forte incremento di nuovi Ostelli - spiega il Presidente nazionale di A.I.G., Anita Baldi – rafforziamo e ribadiamo il nostro convinto impegno a favore delle attività culturali per i giovani, e nel voler per questo trasformare i nostri Ostelli, sempre più rapidamente e concretamente, da luoghi di tradizionale ospitalità, in ‘residenze culturali’ sempre meglio ‘attrezzate’ e attive. Proiezioni e riflessioni sul Cinema indipendente, impegnato, di spessore culturale, con l’importante e utile incontro con i registi, costituiscono preziose ed imperdibili occasioni per incontrarsi e confrontarsi sui gradi temi della vita e delle vite ogni volta raccontate dagli autori

07/05/2013, 12:34